Coronavirus Umbria, al 23 aprile su 271 tamponi fatti uno è positivo

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus Umbria, al 23 aprile su 271 tamponi fatti uno è positivo

Su 1.356 tamponi effettuati in Umbria solo 5 sono risultati positivi, ciò significa che su 271 tamponi 1 solo è positivo. Sono i dati emersi dal ministero della salute nelle ultime 24 ore (23 aprile 2020). Il rapporto nuovi contagi/tamponi si avvicina sempre più allo zero: è 0,4% nella giornata del 23 aprile aggiornato alle ore 18. Sono dunque 1.362 le persone che in Umbria hanno contratto il coronavirus, comprese le persone guarite e i deceduti. I tamponi effettuati da inizio pandemia sono 29.011. Il rapporto nuovi contagi/tamponi – come detto – si avvicina sempre più allo zero, rispetto ai primi giorni di marzo. Se l’11 marzo su 9 tamponi fatti fatti 1 risultava positiva e solo oggi su 271 fatti uno è positivo, vuol dire che i passi fatti fino adesso non sono tutti sbagliati. C’è anche da considerate che il tampone a una persona viene fatto più volte fino a quando non risulta negativo. Il picco più alto in regione si è avuto il 19 marzo quando su 4 tamponi fatti una persona risultò positiva (23,6%). In quel giorni di tamponi ne furono fatti 1.954. Erano i primi giorni e comunque all’epoca c’era più gente in giro. La variazione percentuale dei tamponi effettuati nell’arco di un giorno è del 4,9%, su 27.655 tamponi effettuati il 22 aprile con i 29.011 del giorno dopo, + 1356.

Alla data di mercoledì 23 aprile (ore 8): Sono 1.362 persone (+5 rispetto a ieri) in Umbria sono risultate positive al virus Covid-19, gli attualmente positivi sono 489 (- 21). Dei 1.362 pazienti positivi attualmente sono ricoverati in 119 (+2); di questi 19 (-1) sono in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 1.243 (-40); sempre alla stessa data, risultano 13.414 (+394) persone uscite dall’isolamento. Nel complesso, entro le ore 8 del 23 aprile, sono stati effettuati 29.011 tamponi (+1356).

A livello nazionale risulta che il Molise potrebbe essere la prima regione ad uscire dall’emergenza, seguita dalla Basilicata. Il Molise ieri ha avuto zero nuovi casi positivi, la Basilicata 2, poi c’è anche la Valle d’Aosta che ne ha avuti 1, Umbria 5, Sardegna 7 e Calabria 9.



 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*