Inaugurazione dei lavori di ricostruzione e riqualificazione del castello di Spina

24

Inaugurazione dei lavori di ricostruzione e riqualificazione del castello di Spina

Quattro giorni di iniziative, dal 15 al 18 dicembre 2022, per celebrare la conclusione di tutti gli interventi di ricostruzione post sisma e di riqualificazione che hanno interessato il castello di Spina e ne hanno permesso la restituzione alla piena fruibilità da parte di tutta la comunità, a 13 anni dal sisma che ha avuto il suo epicentro proprio nell’area nord del territorio comunale di Marsciano.

E proprio il 15 dicembre, alle ore 21.00, è prevista una messa nella chiesa parrocchiale all’interno del borgo per ricordare l’anniversario dell’evento sismico avvenuto questo stesso giorno del 2009.

“Chi ha avuto modo – spiega il sindaco Francesca Mele – di visitare il castello di Spina in questi ultimi mesi, in cui si stavano concludendo i lavori sull’illuminazione, ha già potuto ammirare la bellezza di un borgo, tra i più identitari del medioevo umbro, completamente riqualificato e caratterizzato da scorci particolarmente suggestivi. L’inaugurazione che faremo domenica sarà, innanzitutto, l’occasione per invitare tutti a visitarlo e, naturalmente, per ringraziare quanti, tra cittadini, associazioni, aziende, professionisti e istituzioni, si sono in questi anni impegnati per raggiungere questo bellissimo risultato. La ricostruzione dopo il sisma del 15 dicembre 2009 non è ancora completata, a Spina come su tutto il territorio comunale colpito, e il Comune continua la sua attività di confronto con gli altri enti competenti al fine di reperire le ulteriori risorse necessarie. Ma in questa fase, la riconsegna alla comunità di un patrimonio così importante quale è il castello di Spina, rappresenta certamente un traguardo da molto tempo atteso per chi vive e ama questo territorio. Ed è quindi il momento in cui possiamo tutti sentirci orgogliosi del lavoro fatto”.

Tra gli ultimi lavori di riqualificazione effettuati, insieme al restauro di un breve tratto, di proprietà comunale, delle mura castellane, c’è la realizzazione di una nuova illuminazione del castello. Sara inaugurata venerdì 16 dicembre a partire dalle ore 18.00 con un incontro presso la sala del centro pastorale in via Marzabotto a Spina. Un intervento di riqualificazione che si è concluso lo scorso ottobre e che ha permesso la valorizzazione scenografica delle caratteristiche storico-architettoniche delle mura e del borgo interno. Per l’occasione interverrà il sindaco Francesca Mele, l’assessore ai lavori pubblici Francesca Borzacchiello, il parroco di Spina Daniele Ripiccini, l’ingegnere Franco Cotana dell’Università degli Studi di Perugia e Federico Ambrosanio di iGuzzini illuminazione. Saranno presenti anche il progettista dell’opera Franco Domenichetti, il direttore dei lavori Emanuele Tini, il rappresentante dell’impresa esecutrice Mauro Calzola. Al termine dell’incontro si svolgerà una visita guidata per le vie interne del borgo e lungo le mura esterne del castello.

Le iniziative proseguono sabato 17 dicembre a partire dalle ore 15.00 con i Mercatini di Natale all’interno del castello e l’allestimento di una mostra fotografica. Alle 16.00 è previsto l’intervento dell’assessore regionale alle Opere pubbliche Enrico Melasecche che visiterà il borgo.

La cerimonia di inaugurazione vera e propria delle opere di riqualificazione del castello, con il taglio del nastro da parte del sindaco Francesca Mele, avrà luogo domenica 18 dicembre alle ore 10.00. Il sindaco sarà affiancato dal vicepresidente della Regione Umbria, Roberto Morroni, dal vicesindaco di Marsciano Andrea Pilati, dall’assessore comunale Francesca Borzacchiello, dal consigliere comunale Danilo Simpatia e dal direttore regionale dell’area Governo del territorio, Ambiente e Protezione civile, Stefano Nodessi Proietti.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*