Amianto, tubazioni e fibre nelle acque per uso umano, controlli analitici

Amianto, tubazioni e fibre nelle acque per uso umano, controlli analitici
https://www.zic.it/

Amianto, tubazioni e fibre nelle acque per uso umano, controlli analitici

Con grande soddisfazione ed orgoglio, dopo due anni di battaglie, siamo riusciti nell’intento di far controllare in modo analitico le condutture alla ricerca di fibre di amianto nelle acque destinate al consumo umano. Il tutto ha prodotto un protocollo d’intesa tra Dipartimento di Prevenzione Usl Umbria 1 e Umbra Acque l’ente gestore.

Tutto ciò è molto importante in quanto in moltissimi acquedotti sono presenti tubazioni in cemento-amianto, questo comporta un rischio di ingestione e di inalazione, legato a fenomeni di usura, dovute dalle escursioni termiche, smottamenti e dalle continue rotture-riparazioni delle stesse.

E’ vero che la normativa non fissa un valore limite per fibre idrodisperse di amianto e una correlazione causa-effetto, ma questo non vuol dire abbassare la guardia, ma anzi bisogna prevedere ulteriori campagne di monitoraggio oltre che un piano per le bonifiche. Pensiamo che la Salute pubblica debba essere una priorità assoluta da anteporre a qualsiasi altra cosa.

Dott. Augusto Peltristo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*