Licei sportivi, la presidente Porzi: “Una scommessa vinta”

GUBBIO – “Si conclude un quinquennio che è stato una scommessa vinta, la prova che lo sport non è un qualcosa di serie ‘b’, ma è un’esperienza formativa, portatrice di professionalità e insegnamenti e i numeri ci stanno dando ragione”. Così la presidente dell’Assemblea legislativa, Donatella Porzi, che questa mattina è intervenuta a Gubbio alla ‘Festa dei licei sportivi dell’Umbria’, con gli studenti di Gubbio, di Foligno e di Narni. Presenti anche l’assessore di Narni Silvia Bernardini, il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati, gli insegnanti degli istituti, il calciatore Stefano Sensi e l’amministratore delegato del Sassuolo Calcio Giovanni Carnevali.

“Lo sport – ha detto la presidente Porzi – entra a pieno titolo nelle tematiche su cui ci si confronta. Lo sport prepara alla vita, educa ai corretti stili di vita, è sacrificio e conoscenza dell’altro. Per questo, anche alla luce dei numeri che impongono comunque una riflessione sul futuro, è quanto mai necessario sottolineare la scelta giusta di cinque anni fa, quando concedemmo a Gubbio la deroga. Un plauso dunque a tutte quelle realtà scolastiche che, da questo, hanno saputo costruire un piano dell’offerta formativa in grado di preparare gli studenti e permettere loro di avere un titolo spendibile”

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
12 ⁄ 4 =