Vola in finale mondiale la Sir Safety Susa Perugia!

Vola in finale mondiale la Sir Safety Susa Perugia!

BELO HORIZONTE (BRA) – Vola in finale mondiale la Sir Safety Susa Perugia!
I Block Devils dominano la seconda semifinale del Mondiale per Club superando in tre set l’Itambe Minas e staccano il biglietto per l’atto conclusivo della rassegna iridata dove affronteranno, in un derby tutto italiano, la Trentino Itas vincente anch’essa nettamente 3-0 contro il Sada Cruzeiro.

I bianconeri hanno preso le redini del match fin dal primo scambio facendo valere il loro superiore tasso tecnico e fisico al cospetto di un Minas quadrato e ben organizzato, ma non grado di reggere il peso offensivo dei ragazzi di coach Anastasi.

Tre parziali fotocopia con Perugia che prende subito il largo facendo la differenza con il servizio (8 ace), con il muro (8 vincenti contro 1 solo avversario) e con l’attacco (57% di squadra) orchestrato magistralmente da Giannelli.

Super prova di Semeniuk che ne mette a terra 15 con 4 ace, 2 muri ed il 56% in attacco. Doppia cifra anche per Leon (10 palloni vincenti), eccellente Flavio che chiude con 9 punti con l’88% in primo tempo e 2 muri vincenti.

Domani come detto si gioca per alzare il trofeo. Appuntamento al Ginasio Poliesportivo Divino Braga di Betim alle ore 16:00 ora locale, le ore 20:00 in Italia. Appuntamento con la finale. Appuntamento con la storia.

IL MATCH

Rispetto a ieri tornano Leon e Rychlicki, Flavio-Solè coppia di centrali. Avvio di studio (3-3). Break Perugia con Rychlicki e l’ace di Giannelli (6-3). Pesta la linea dei tre metri Honorato (7-3). Ace anche di Semeniuk (9-4). Fuori Vissotto (11-5). Perfetto il pallonetto di Solè (14-7). Flavio mantiene le distanze (19-12). Pipe millimetrica di Semeniuk (20-12). Honorato con il contrattacco (20-14). Solè per le vie centrali (23-17). In rete il servizio di Vissotto, set point Perugia (24-18). Chiude Flavio (25-19).

Si riparte con il muro di Leon e l’ace di Rychlicki (4-2). Flavio chiude il primo tempo poi ace di Giannelli e contrattacco di Semeniuk (9-5). Fuori Vissotto (10-5). Ace di Semeniuk (12-6). Ace anche per Vissotto (13-9). Magia di Giannelli che capitalizza Semeniuk (17-11). Pipe vincente di Estrada (17-13). Leon con il pallonetto (20-15). Perugia non molla la presa ed arriva al set point (24-18). Chiude Giannelli di seconda intenzione (25-19).

Flavio in avvio di terzo set (3-2). Fuori Solè, vantaggio Minas (4-5). I muri di Semeniuk e Giannelli capovolgono (8-6). Altro muro del polacco (10-7). L’ace del neo entrato Arthur riporta le squadre a contatto (10-9), l’ace di Semeniuk ristabilisce le distanze (12-9).

Murone di Flavio (13-9). Ace di Rychlicki (16-12). Il Minas tenta di rientrare, ma Perugia tiene (21-17). Leon con lo smash e poi con il contrattacco (23-17). Muro di Flavio, è match point (24-17). Chiude subito l’ace di Semeniuk (25-17).

IL TABELLINO

SIR SAFETY SUSA PERUGIA – ITAMBE MINAS 3-0
Parziali: 25-19, 25-19, 25-17
SIR SAFETY SUSA PERUGIA: Giannelli 4, Rychlicki 9, Flavio 9, Solè 4, Leon 10, Semeniuk 15, Colaci (libero), Cardenas. N.e.: Plotnytskyi, Ropret, Russo, Herrera, Piccinelli (libero), Mengozzi. All. Anastasi, vice all Valentini.

ITAMBE MINAS: William, Vissotto 6, Matheus 6, Juninho 4, Honorato 5, Estrada 7, Maique (libero), Paulo 2, Resley, Arthur 2, Andeè S. N.e.: Kelvi, Henrique (libero), Marcus. All. Tambeiro Junior, vice all. Gomes Costa.
Arbitri: Vera Mechan Walter Hugo (PER), Ortiz Hector (PUR)

LE CIFRE – PERUGIA: 17 b.s., 8 ace, 45% ric. pos., 11% ric. prf., 57% att., 7 muri. MINAS: 13 b.s., 2 ace, 45% ric. pos., 14% ric. prf., 46% att., 1 muri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*