Una brutta Grifo Volley Perugia lascia strada al Chiusi

volley perugiadi Alberto Aglietti (UJ.com3.0) PERUGIA – Lo scontro al vertice della ventiduesima giornata di serie C maschile non sorride alla Grifo Volley Perugia che mostra troppe incertezze nel gioco e lascia così campo libero alla capolista Emma Villas Chiusi. I padroni di casa sono apparsi sottotono e poco intraprendenti, subendo l’iniziativa dei toscani che hanno giocato ad onor del vero una partita di grande spessore impedendo a Mastroianni e compagni di giostrare gli schemi nella maniera migliore.

Coach De Paolis inizia con un assetto diverso dal solito, c’è un Margaritelli ed un Maurel in più nelle fila grifone, mentre il tecnico Marchettini da fiducia ai suoi titolari e conferma il sestetto tipo.

L’equilibrio si spezza subito dopo il fischio e dal 3-3 gli ospiti piazzano il primo break con Bittoni che mette giù tutti i palloni (3-7). La ricezione locale trema sotto i colpi dell’artiglieria chiusina e Mastroianni deve rifugiarsi spesso su palla alta dove c’è Urbani (sei palloni a terra in apertura) che mantiene alto il livello ma sull’ennesimo affondo di Bastianini, che piazzo tre ace nel primo set, le distanze aumentano (10-21). Nessuna reazione degna di nota sino al punto dl vantaggio siglato da Bittoni che mantiene un pauroso 100% in attacco.

Alla ripresa è Santilli a sbloccare subito la situazione con tre-muri-tre che spediscono al comando i toscani (2-5). I perugini mandano in campo Amantea ma continuano a ricevere in maniera pessima e subiscono ancora punti diretti dal servizio, quello di Sabatini vale il 4-13. Il gioco imposta da Camardese è fluido e l’attacco della Emma Villas va facilmente a segno accumulando un margine enorme (12-20). A tentare una reazione è Margaritelli che mette a terra con continuità (sei palloni vincenti per lui), ma ormai la frazione è compromessa e Bittoni firma il raddoppio.

Nel terzo parziale i grifoni partono con Merli al centro e Cappelletti di banda ma sul primo turno di servizio di Santilli il gap si evidenzia già (1-6). Qualche buono spunto ai locali riesce ma poi è l’ennesimo turno di battute in salto, stavolta di Bittoni, a propiziale l’allungo (7-13). E’ ancora Urbani a fornire nuovo coraggio dimezzando il gap e sul 12-25 entrano anche Troiani e Bondini per un doppio cambio che stravolge definitivamente l’assetto perugino. Chiusi sbaglia qualcosa in più del solito e si ritrova il fiato sul collo (16-17). Lo spavento basta a far spendere un time-out a coach Marchettini e al rientro in campo i suoi scavano il solco definitivo andando a trionfare con sigillo apposto da Sabatini a muro.

 

CHIUSI: Bastianini 14, Santilli 13, Bittoni 13, Sabatini 7, Bartolucci 6, Camardese 3, Benicchi (L), Lione 2, Marchettini A.. N.E. – Nofroni F., Falluomini,, Scarponi. All. Massimo Marchettini e Marco Monaci.

Arbitri: Marco Dionigi e Michele Lotito.

GRIFO VOLLEY (b.s. 5, v. 1, muri 3, errori 10).

EMMA VILLAS (b.s. 11, v. 8, muri 10, errori 8).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*