Giulio Angeloni campione regionale di Cross sugli 8 chilometri

Giulio Angeloni campione regionale di Cross sugli 8 chilometri. Il campione: "Senza l'Athletic Terni avrei smesso"

Giulio Angeloni campione regionale di Cross sugli 8 chilometri

Giulio Angeloni campione regionale di Cross sugli 8 chilometri: “Senza l’Athletic Terni avrei smesso” Giulio Angeloni dell’#iloverun Athletic Terni è il nuovo campione regionale di Cross nella categoria 8 km senior maschile.


Fonte Ufficio Stampa
Athletic Terni


La seconda edizione del Cross Città di Gubbio ha assegnato i titoli regionali 2021 anche per le categorie allievi, junior, promesse e master. Nato a Perugia nel 1994, Angeloni è tesserato dal 2018 con la società del presidente Leonardo Bordoni. Sul traguardo ha preceduto con il tempo di 27:31:00 Filippo Ferri (Atletic Winner Foligno) e Leonardo Grilli (Atletica Umbertide).

La gara è stata vinta dal marchigiano Mattia Franchini (Asd Stamura Ancona) in 27:20:00 davanti allo stesso Angeloni e all’ascolano Fabio Sirocchi (Asd Sport & Vita). In gara negli 8 km Cross per l’Athletic Terni c’era anche Fabio Mattioli nella categoria Senior M35 che ha concluso in 41:56.00 mentre Fabiola Cardarelli nel Cross 5 km Donne si è classificata al 9° posto in 21:56.00.

Questo il commento di Angeloni dopo la conquista del titolo regionale: “Per la gara di oggi sapevo di non essere in forma, ma è normale essendo periodo di carico. Ho cercato di passare avanti all’ultimo giro, ma poi sulla salita finale il primo mi ha staccato. È bastato per la gara regionale, ma avrei voluto vincere anche l’assoluta. Come detto, però, in periodo di carico va bene così”.

Giulio Angeloni ha cominciato a correre a 7 anni smettendo a 13 e ricominciato a 18 in modo molto tranquillo. Dal 2015 ha iniziato più seriamente ma conciliare il lavoro di operaio metalmeccanico con l’allenamento gli aveva procurato diversi infortuni.

Dal 2018 lavora come disegnatore e con il cambio di allenatore nel 2019 sono arrivati finalmente buoni risultati: “Devo ringrazire la società, mi hanno tesserato a fine 2018 quando ero in difficoltà e se non fosse stato per loro probabilmente avrei smesso”. La stagione del cross fra gennaio e marzo era stata completamente annullata a livello regionale. Da qui la decisione di mettere in palio le maglie di campioni di categoria in quello che è diventato uno degli appuntamenti più attesi nel centro Italia.

La manifestazione organizzata dalla Gubbio Runners, balzata agli onori delle cronache per le tre edizioni della Festa del Cross che hanno regalato emozioni e spettacolo con i migliori interpreti nazionali, era valevole anche come ultima prova del Gran Prix giovanile dell’Italia centrale dopo quelle di Osimo e Pescara.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*