5 giugno ore 10, apertura e benedizione, Torchiagina ha i nuovi locali polivalenti

 
Chiama o scrivi in redazione


Elezioni regionali Umbria, da sindaco di Assisi appello al senso di responsabilità

 5 giugno ore 10, apertura e benedizione, Torchiagina ha i nuovi locali polivalenti

Domani, con inizio alle ore 10, avrà luogo la presentazione delle nuove opere pubbliche realizzate nella frazione di Torchiagina. Si inizierà con l’apertura e la benedizione della nuova sede della Pro Loco e polo multifunzionale destinato alle attività sociali della frazione, alla presenza del sindaco Stefania Proietti e del vice sindaco Valter Stoppini.

L’elenco è abbastanza lungo, per un’esigenza di precisione e trasparenza vanno citate tutte le opere: dagli oltre mille metri di marciapiedi che attendevano il completamento da anni, alla sistemazione dell’area verde adiacente alla chiesa parrocchiale con la sostituzione di tutti i giochi per bambini, all’interramento della linea elettrica e della pubblica illuminazione, all’installazione dei nuovi punti luce a led ad alta efficienza nel primo tratto di via Dante Siena, all’asfaltatura di via Lazzari e via Rossi, al drenaggio delle acque nel piazzale davanti all’asilo.

“E’ giusto raccontare alla cittadinanza – ha detto il vice sindaco – quello che quest’amministrazione ha fatto nei cinque anni di mandato. Non certo per un vanto ma perchè abbiamo cercato di recepire ed esaudire le esigenze, le necessità e le richieste dei cittadini in merito a una migliore vivibilità del territorio. Siamo stati attenti a ogni bisogno della comunità di questa frazione (come di tutte le altre frazioni) che per troppo tempo è stata trascurata. La nuova sede sociale polivalente vuole rappresentare uno spazio multifunzionale e moderno a disposizione delle associazioni e degli enti sociali per iniziative culturali e ricreative, è importante in ogni centro avere un luogo di aggregazione, di socialità da destinare in primis a bambini, anziani, giovani, associazione mondo del volontariato.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*