Covid e Comuni, altro incontro Anci, Giano e Montegabbione più a rischio

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid e Comuni, altro incontro Anci, Giano e Montegabbione più a rischio

“Dopo essermi confrontato durante tutta la giornata odierna, con il direttore regionale salute e welfare, Claudio Dario, ho concordato con lui sulla necessità, per i 31 Comuni umbri, di avere un ulteriore supporto tecnico-scientifico che attestasse il carattere di urgenza della sospensione didattica nelle scuole». Sono le parole di Michele Toniaccini, Presidente Facente funzioni dell’Anci Regionale a seguito dei nuovo documenti prodtti dall’Isp territoriale.

Toniaccini ha convocato per domani, 1 febbraio 2021 alle 11, una riunione, in videoconferenza, con i sindaci dei 31 Comuni umbri che presentano una maggiore incidenza di casi Covid.

«Il dottor Dario – aggiunge Toniacciani -, con grande spirito di collaborazione, come peraltro hanno dimostrato in questi giorni gli altri livelli della sanità pubblica a partire dal dottor D’Angelo, mi ha comunicato che il Servizio Igiene e Sanità Pubblica Territoriale ha prodotto un documento che domattina sarà inviato dagli Isp di riferimento a ciascun sindaco. Nella lettera è contenuta, nella sostanza, una ufficiale proposta di emissione di provvedimento ordinativo contingibile e urgente finalizzato all’adozione delle misure di contenimento della diffusione del Covid-19».

  • Per i Comuni al di sotto di 5.000 abitanti – Giano dell’Umbria e Montegabbione (ndr) -, sarà effettuata un’analisi di contesto con evidenza delle specifiche misure di gestione della situazione epidemica da condividere con il Sindaco.
© Protetto da Copyright DMCA

«A seguito di questo nuovo e importante documento – riporta una nota del Presidente -, che ho espressamente richiesto al dottor Dario, domani apriremo un ultimo confronto con i sindaci dei 31 Comuni».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*