Attenzione alle truffe via sms, pacco in consegna, ma trattenuto, è falso

Attenzione alle truffe via sms, pacco in consegna, ma trattenuto, è falso

“Quel giorno aspettavo un pacco! Un corriere avrebbe dovuto consegnarmelo dopo qualche ora, ma ricevo un sms”. A dirlo è una cittadina di Perugia che ha voluto parlare della tentata truffa via messaggio sul cellulare che era arrivata sul suo smartphone, proprio nel giorno di consegna del suo pacco. Attenzione al messaggio che comunica il presunto blocco di una spedizione.


di Morena Zingales


Nel messaggio, arrivato da un apparente numero di cellulare c’era scritto: “Salve, il tuo pacco è stato trattenuto presso il nostro centro di spedizione. Si prega di seguire le istruzioni qui…”

“A seguire c’era un link – dice la cittadina – e io ho pigiato lì. Si è aperto un sito strano che conteneva in alto logo della stessa azienda che avrebbe dovuto consegnarmi il pacco. Ho avuto una attimo di tentennamento e ho pensato, forse è vero? Ma appena ho visto che chiedevano dei soldi e l’inserimento della carta di credito mi sono fermata e non ho dato nessun dato. Ho anche verificato indirizzo url del sito ed aveva un nome strano che non corrispondeva al sito internet del corriere. Il pacco è poi arrivato regolarmente”.

Ma resta un fortissimo dubbio – si chiede -: “Chi ha tentato la truffa, sapeva che io dovevo ricevere il pacco e, quindi, c’è stata una violazione dei miei dati personali, oppure è stato solo un caso? Domanda alla quale non mi so rispondere”.

In ogni caso non pigiate quel link e non date nessun dato personale.

Il commissario della Polizia di Stato fa sapere: “Sappiate che eventuali comunicazioni in caso di problemi avvengono diversamente e non con sms anonimi e sibillini. Quelli sono solo specchietti per le allodole, cliccando sul link viene richiesto di inserire i dati personali e la carta di credito e da lì, oltre al phishing, verranno prelevati soldi dal conto corrente. Perciò fate attenzione, cestinate e segnalate alla Polizia postale anche tramite il sito www.commissariatodips.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*