Acciaierie Terni, donano le ferie al collega col figlio malato da tempo

Ast, incontro Mise, per istituzioni: «Positivi risultati raggiunti»

Acciaierie Terni, donano le ferie al collega col figlio malato da tempo

All’Acciai speciali Terni i lavoratori potranno donare ore di congedo dal lavoro ad un loro collega, così da permettergli di assistere il figlio gravemente malato. A prevederlo è un apposito accordo firmato con la direzione aziendale dalle rsu e dalle segreterie provinciali di tutti i sindacati rappresentati in fabbrica (Fim, Fiom, Uilm, Fismic, Ugl e Usb).

Il lavoratore interessato, costretto a lunghe permanenze lontano da Terni a causa della malattia del figlio minorenne, ha esaurito infatti tutti gli strumenti a sua disposizione che la legge ed il contratto prevedono.

Le sei sigle hanno richiesto ad Ast di stipulare, in via eccezionale, l’intesa, in base alle quale entro il 31 dicembre ogni lavoratore dell’acciaieria potrà, su base volontaria, donare o cedere ore di permessi annuali retribuiti o ferie a favore del collega in difficoltà.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
19 − 2 =