Tesei e Coletto in visita negli ospedali di Foligno, Trevi e Spoleto

 
Chiama o scrivi in redazione


Tesei e Coletto in visita negli ospedali di Foligno, Trevi e Spoleto

Tesei e Coletto in visita negli ospedali di Foligno, Trevi e Spoleto

“Si tratta di un appuntamento molto importante che ci permette di toccare con mano le situazioni reali per poterle affrontare e risolvere grazie all’attento lavoro che si sta portando avanti nella rete dei servizi sanitari territoriali ed ospedalieri della regione. L’Umbria ha fatto e sta facendo uno sforzo enorme e un lavoro straordinario per gestire l’evento pandemico e allo stesso tempo garantire cure ed assistenza alla popolazione, malgrado le difficoltà, senza lasciare indietro nessuno. In questo quadro i servizi territoriali ed ospedalieri dell’Azienda Usl Umbria 2 rappresentano un pilastro del servizio sanitario regionale che intendiamo potenziare e rafforzare”.

Queste le parole della Presidente della Regione Umbria Donatella Tesei in visita, oggi pomeriggio, nelle strutture ospedaliere dell’Azienda Usl Umbria 2 di Foligno, Trevi e Spoleto.

La governatrice dell’Umbria, l’assessore umbro alla Sanità Luca Coletto e il direttore regionale alla Sanità Claudio Dario sono stati accolti, nel primo appuntamento in programma al “San Giovanni Battista” di Foligno, dal commissario straordinario dell’Azienda Usl Umbria 2 Massimo De Fino e dal nuovo direttore medico del presidio ospedaliero Rita Valecchi. Presente anche il sindaco Stefano Zuccarini. Nel rigoroso rispetto delle misure anticontagio la delegazione ha visitato il reparto di Pediatria ed altre aree ospedaliere per poi incontrare il personale nella sala Alesini.

“La visita odierna in alcuni ospedali dell’Azienda Usl Umbria 2 a Foligno, Trevi e Spoleto – ha spiegato la presidente Donatella Tesei – rientra in un programma di appuntamenti e di incontri con il personale che stiamo effettuando in tutte le strutture della nostra regione. Una presenza che ritengo doverosa per verificare di persona la situazione in atto e ringraziare tutto il personale, nessuno escluso, della rete ospedaliera e territoriale dell’azienda sanitaria Usl Umbria 2 per il grandissimo lavoro che ha svolto per affrontare la prima fase dell’emergenza pandemica e per l’impegno, la dedizione, la professionalità che – sono sicura – verranno pienamente assicurati per la piena tutela della salute della popolazione. Sapremo gestire con forza e con il contributo di tutto il sistema sanitario anche questa preoccupante ascesa della curva dei contagi con il ripristino di misure già adottate nella fase 1 che ci hanno permesso di rispondere in modo efficace ed efficiente all’emergenza sanitaria”.

“Ringrazio la presidente Donatella Tesei, l’assessore Luca Coletto e il direttore regionale Claudio Dario per questa importante testimonianza di vicinanza alla nostra azienda sanitaria e ai nostri operatori” – ha dichiarato il commissario straordinario della Usl Umbria 2 Massimo De Fino. “Una visita che si coniuga con un importante percorso di integrazione ospedale-territorio sviluppato dalla Usl Umbria 2 nei comuni di Foligno, Trevi e Spoleto che è risultato di fondamentale importanza per la gestione dell’emergenza Covid-19 nella fase più dura. Dovremo ancora lottare contro il virus ma sono certo che, con l’aiuto della Regione Umbria e con le scelte coraggiose che verranno assunte in questi giorni, ce la faremo a sconfiggere definitivamente questo nemico invisibile. Mi associo ai ringraziamenti della Presidente e dell’Assessore ai nostri operatori. Sono molto orgoglioso – ha affermato il manager sanitario – degli sforzi straordinari, della dedizione, della professionalità messi in campo, in questi lunghi e difficili mesi, dai colleghi dei servizi territoriali ed ospedalieri e di tutto il personale dell’azienda sanitaria. La direzione strategica della Usl Umbria 2 continuerà ad accompagnare e a supportare  con tutti i mezzi a disposizione questo sforzo straordinario per superare questa difficile fase”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*