Infezione da Coronavirus, non esistono cure, parla istituto Spallanzani

 
Chiama o scrivi in redazione


Infezione da Coronavirus, non esistono cure, parla istituto Spallanzani

Infezione da Coronavirus, non esistono cure, parla istituto Spallanzani

Non esistono cure per questa malattia, i pazienti vengono solo sottoposti al trattamento sintomatico e, ove necessario, vengono gestite la comorbosita’”. Cosi’ il direttore scientifico dello Spallanzani di Roma, Giuseppe Ippolito, interpellato dai giornalisti al termine della conferenza stampa organizzata dall’Istituto di Malattie Infettive per fare il punto sui due casi di Coronavirus in Italia. “Esistono farmaci candidati, che e’ sono ben diversi da quelli registrati e utilizzabili. Sono farmaci messi a punto per altre patologie e al momento sono indicati solo le zone ad alta circolazione epidemica“.

© Protetto da Copyright DMCA

La dimensione dell’epidemia non e’ valutata su scala nazionale. Abbiamo la conferma dallo European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC) che i casi sono fonte di contagio solo nel momento in cui i pazienti hanno i sintomi. E che se le persone con infezione vengono rapidamente identificate il rischio va da basso a molto basso“. Lo ha detto Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani, nel corso della conferenza stampa organizzata per fare il punto dopo l’annuncio dei primi due casi di Coronavirus a Roma.

Bisogna evitare allarmismi, ma dire che non ci saranno altri casi sarebbe non guardare in faccia alla realta‘”. Risponde cosi’ il direttore scientifico dello Spallanzani di Roma, Giuseppe Ippolito, interpellato dai giornalisti sulla possibilita’ di nuovi contagi in Italia da Coronavirus, al termine della conferenza stampa organizzata oggi dall’Istituto di Malattie Infettive.(DIRE)

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*