Aumentano attuali positivi, ma posti letto ospedale sotto la soglia

Aumentano attuali positivi, ma posti letto ospedale sotto la soglia
Foto di Jeyaratnam Caniceus da Pixabay

Aumentano attuali positivi, ma posti letto ospedale sotto la soglia

Sotto la soglia di saturazione i posti letto in area medica e terapia intensiva occupati da pazienti Covid-19 in Umbria. E’ quanto emerge dal monitoraggio settimanale sull’andamento della pandemia, svolto dalla Fondazione Gimbe.

In Umbria nella settimana 28 luglio-3 agosto si registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (191) e si evidenzia un aumento dei nuovi casi (21,6%) rispetto alla settimana precedente.

La popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 55,1% (media Italia 56%) a cui si aggiunge un ulteriore 10,4% (media Italia 9,5%) solo con la prima dose. La popolazione over 80 che ha completato il ciclo vaccinale è pari a 96,9% (media Italia 92,3%) a cui aggiungere un ulteriore 2% (media Italia 2,5%) solo con prima dose. La popolazione nella fascia di età 70-79 anni che ha completato il ciclo vaccinale è pari a 89,6% (media Italia 86,3%) a cui aggiungere un ulteriore 3,3% (media Italia 3,4%) solo con la prima dose. I cittadini fra i 60 e i 69 anni che hanno completato il ciclo sono l’83,2% (media Italia 78,6%), più un 3,3% (media Italia 6,2%) solo con prima dose. Gli over 60 che non hanno ricevuto nessuna dose di vaccino sono il 7,9% (media Italia 11%). La popolazione 12-19 anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari a 79,6% (media Italia 63,4%).

La situazione in Umbria oggi vede ancora un aumento idei casi positività al Covid, ma i ricoveri negli ospedali calano. Secondo i dati giornalieri della Regione aggiornati al 5 agosto, i nuovi casi sono 147 (ieri 187) e gli attualmente positivi 1.858 (86 in più). I guariti sono 61 e anche nell’ultimo giorno non si registra nessuna vittima (i decessi sono fermi a 1.424 in totale dall’inizio della pandemia). I ricoverati sono 20 (due in meno di ieri), due dei quali (dato invariato) in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.559 test antigenici e 2.127 tamponi molecolari.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*