Sosta Perugia Piazza Italia, portatori di handicap e residenti costretti a pagare

Sosta Perugia Piazza Italia, portatori di handicap e residenti costretti a pagare

Sosta Perugia Piazza Italia, portatori di handicap e residenti costretti a pagare Sosta Perugia Piazza Italia, portatori di handicap e residenti costretti a pagare Unico caso a Perugia: portatori di handicap e residenti del settore obbligati a pagare per la sosta nelle strisce blu di Piazza Italia. Le novità negative apportate da Sindaco e Giunta sulla gestione dei parcheggi a pagamento in città, a seguito della nuova convenzione Romizi/S.I.P.A., riguardano non solo l’aumento del numero di strisce blu e degli orari a pagamento, ma anche i permessi.

LEGGI ANCHE: Caos parcheggi con il nuovo assetto sosta, fioccano le multe

In particolare, nella centralissima Piazza Italia sono stati istituiti 23 nuovi stalli per la sosta a pagamento senza prevedere alcun tipo di deroga: né per i residenti di quel settore, né tantomeno per i portatori di handicap, contravvenendo a quanto stabiliscono le leggi in vigore e viene applicato nel resto della nostra città e dei comuni in Italia.

“Abbiamo, dunque, deciso di attivare la Commissione Controllo e Garanzia – spiega il Consigliere Tommaso Bori – per verificare la legittimità di tali provvedimenti da parte dell’attuale Giunta a danno di disabili e residenti.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*