Caos parcheggi con il nuovo assetto sosta, fioccano le multe

Multe residenti centro storico titolari permessi ZTL, tutto rinviato

Caos parcheggi con il nuovo assetto sosta, fioccano le multe Arrivano le multe in Piazza Italia e scoppia la polemica. I residenti del settore 1, con permesso ztl esposto, ieri si sono ritrovati sul tergicristallo il foglietto rosa della multa. C’è qualcosa di poco chiaro nel pagamento del parcheggio che nei giorni feriali è dal lunedì a venerdì, dalle ore 13 alle ore 20, mentre il sabato dalle ore 8 alle ore 20. E quanto scrive oggi il Messaggero Umbria. Tutte le categorie di veicoli e utenti sono tenute al pagamento della tariffa prescritta. Questo è quanto riportato nelle rispettive ordinanze e segnaletica verticale presente nell’area. C’è chi pensa di chiedere un incontro per fare chiarezza direttamente al sindaco Andrea Romizi.

Problemi anche in via Marzia: è caos sull’accesso da via Baglioni. Due automobili con permesso disabili sono state parcheggiate sul punto di accesso. Altri hanno lasciato il messaggio sul cruscotto. «Non posso passare, abito in via Marzia».

Disagi anche nella zone di via Campo Battaglia, dove c’è chi trova il modo di bypassare il varco, e soprattutto da via della Sposa e zone limitrofe. Sosta selvaggia in via del Piscinello, dove una scalinata è perennemente occupata dalle macchine, e pure a ridosso di porta Trasimena, assediata da auto e smog. Un problema già conosciuto, ma con il nuovo assetto della sosta è peggiorato. Problemi anche nelle aree di viale Pellini, con marciapiedi sempre scambiati per stalli a cielo aperto, e pure da via Di Lorenzo.

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*