Sondaggio BiDiMedia, Umbria ancora terzo posto in Italia tra regioni guidate dal Centrodestra

 
Chiama o scrivi in redazione


Umbria può fare più vaccini di quanti ne riceve, indice contagio covid Rt è 1

Sondaggio BiDiMedia, Umbria ancora terzo posto in Italia tra regioni guidate dal Centrodestra

La rilevazione di Sondaggi BiDiMedia di marzo mostra un travaglio nel PD già antecedente alle dimissioni di Zingaretti. Il Pd è la formazione che più sta subendo il sostegno al governo Draghi: -0,4 anche questo mese per i Dem. Sempre a livello nazionale, non se la passa benissimo nemmeno la Lega: mezzo punto perso questo mese da Salvini&c. All’opposto, Forza Italia sembra risorta da quando si è aperta la crisi del Conte II; la ritrovata centralità del partito berlusconiano ha portato ad una costante crescita negli ultimi mesi che riporta FI sopra l’8 per cento.

© Protetto da Copyright DMCA

Nella classica ripartizione dei voti regionali per coalizione (Cdx, Csx+M5S, Cx, Sx) non sono presenti questo mese variazioni significative. Nessuna regione cambia così colore questo mese e non si hanno cambiamenti importanti da febbraio, se non una ripresa del M5S nelle regioni meridionali del paese.

In Umbria la regione governata dalla presidente Donatella Tesei, sostenuta dalla Lega, è la terza regione in Italia, dopo Veneto e Lombardia. Sempre secondo i sondaggi BiDimedia, intenzioni di voto al 6 marzo, l’Umbria guidata dal Centrodestra ha un valore percentuale di 53,3%, la media italiana si attesta al 48,2%. Il Veneto è la prima regione con 58,3%, la Lombardia è la seconda con 54,3%. Molto più bassi sono le percentuali degli altri partiti e coalizioni. Sempre in Umbria la coalizione Centrosinistra+M5S è al 36,4%, Centrosinistra al 7,2%, tutti gli altri il 3,1%.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*