Porto d’armi, Verini: “Il Leghista Mancini spara bugie a pallettoni e sbaglia mira”

Verini frena sui 30mila euro di multa: «E' scelta condivisa, non un’imposizione»

Porto d’armi, Verini: “Il Leghista Mancini spara bugie a pallettoni e sbaglia mira”

“Leggo, allibito, dichiarazioni in libertà del consigliere regionale leghista Mancini. Il quale vuole mostrare di avere dimestichezza con le armi, perché raramente è capitato di vedere  ‘sparare’   – in una sola dichiarazione – un così gran numero di sciocchezze, balle, imprecisioni. Anche se sbaglia clamorosamente la mira.  La proposta di legge che, insieme a oltre  trenta parlamentari di PD, Leu, 5 Stelle, Italia Viva ho presentato per cercare di limitare la diffusione e  l’uso di armi a scopo privato, prevede forme di controllo, di informazione in tempo reale a conviventi e familiari o ex- conviventi nei confronti di chi acquista armi per scopo privato. La proposta di legge espressamente esclude  l’acquisto e l’uso di armi per le attività venatorie e l’attività sportiva. È scritto a chiare lettere, nel testo e nella relazione.  La dichiarazione e gli attacchi dell’esponente leghista sono sguaiati, sbagliati, disinformati ed evidentemente fatti per disorientare cacciatori e sportivi per maldestri scopi elettoralistici. La proposta di legge, se approvata, servirá ad avere meno armi in giro, ad evitare, come accade tutti i giorni, che liti familiari degenerino in tragedie, a prevenire per esempio femminicidi perpetrati con i mezzi delle armi da fuoco. È quello che avviene in tanti altri Paesi dove la diffusione incontrollata delle armi produce fatti e tragedie, anche tra adolescenti, e dove si cerca di porre un argine a questo gravissimo fenomeno”. Così il deputato del PD Walter Verini

1 Commento

  1. Verini, fa rima con cr……, che sono quelli che ancora votano certi insulsi personaggi. Non che quelli di FI, Lega e FDI siano tanto meglio

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*