Pedofilo adescato dalla polizia postale, il plauso di Chiara Tomassini, Lega

“Complimenti alle forze dell’ordine per l’ottimo lavoro svolto. Serve la castrazione chimica per i pedofili”

Pedofilo adescato dalla polizia postale, il plauso di Chiara Tomassini, Lega

PERUGIA – In merito alla recente notizia dell’arresto di un pedofilo 45 enne residente in Umbria si è espressa Chiara Tomassini membro del direttivo del gruppo politico femminile della Lega Umbria e candidata al collegio plurinominale Umbria-01 del Senato: “Mi complimento per il lavoro svolto dagli agenti della polizia postale che sono riusciti a scovare ed arrestare un pedofilo residente in Umbria. Un episodio che a mio avviso deve essere condannato senza alcun indugio e contrastato a partire dalla sensibilizzazione popolare.

Occorre infatti ricordare i pericoli che la rete offre e sensibilizzare quei genitori che per orgoglio, espongono i propri figli come “vetrina” nei social network, inconsapevoli dei rischi che la rete nasconde, ma altresì si deve agire sulla consapevolezza dei ragazzi, specialmente degli adolescenti, (mi sto riferendo in particolare a quelle categorie denominate come “lolita” e “teen”) affascinati dalle potenzialità del mondo del web in cui spesso si celano trappole e insidie quali la devianza e il cyberbullismo, un contenitore fin troppo “appetibile” per adulti pedofili.

A mio avviso resta fondamentale denunciare sempre qualsiasi contatto “sospetto”, rivolgendosi con fiducia alla polizia postale o a qualsiasi forza dell’ordine. Da sempre la Lega chiede, per certi reati, la castrazione chimica cosi come recentemente approvato anche da Putin in Russia.

Con la Lega al Governo le pene diventeranno certe, senza inutili e demagogici sconti, messi in atto prima con l’indulto, poi dal Ministro Orlando con lo svuota carceri. Il prossimo 4 Marzo ridiamo dignità a questo paese”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*