Paolo Angeletti sul verde pubblico, sui bandi no alla logica del massimo ribasso

 
Chiama o scrivi in redazione


Paolo Angeletti sul verde pubblico, sui bandi no logica del massimo ribasso

Paolo Angeletti sul verde pubblico, sui bandi no alla logica del massimo ribasso TERNI –“Nessuno si potrà permettere di aggirare o eludere le regole degli appalti. In tema di difesa del lavoro sono per la concertazione, ma per quanto riguarda gli appalti – quello sul verde come gli altri in futuro – saremo rigorosi. Sarò nemico della logica del massimo ribasso”. Lo ha detto il Candidato Sindaco del centrosinistra Paolo Angeletti, appoggiato dal Partito Democratico e dalla Lista Civica Terni Immagina – Angeletti Sindaco all’incontro di questa mattina nella sala consiliare di Palazzo Spada tra le organizzazioni sindacali e i lavoratori del verde che sono da mesi senza lavoro e senza ammortizzatori. “Il verde pubblico è una delle principali emergenze in città – ha detto Angeletti – quaranta famiglie sono senza reddito e una città senza cura e decoro non rientra certo nella mia visione di Terni del futuro. La questione dovrà essere uno dei primissimi impegni del nuovo Sindaco, servono risposte già nei primi giorni dalla sua elezione”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*