Nuovo Direttore Generale Regione con 10per cento in più di stipendio 

Non si può pensare a nuove poltrone quando ci sono problemi molto più importanti

Più soldi per alta velocità e aeroporto, a chiederli è Claudio Ricci

Nuovo Direttore Generale in Regione Umbria con 10per cento in più di stipendio

La Legge Regionale che doveva “istituire il direttore generale”, un nuovo dirigente con il 10% in più, è stata (fortunatamente) “rinviata” dopo le ampie proteste dell’opposizione e la mia “citazione”, in mattinata, che averi inoltrato gli atti agli organi di controllo (Corte dei Conti e Procura) se fosse stata approvata la Legge e nominato il nome da mesi citato (in ogni luogo). Un vero “scandalo” umbro.
È finita, sul punto, con l’abbandono dell’aula da parte della Giunta Regionale “in fuga” segno di una “forte difficoltà politica” (di fronte ad un fatto “eticamente” inaccoglibile).
Non si può pensare a nuove poltrone quando ci sono problemi molto più importanti: dai ritardi nella ricostruzione, ai 15.000 posti di lavoro persi (dall’inizio della crisi), alla chiusura dalla Ferrovia Centrale Umbra, all’Alta Velocità Ferroviaria che non arriva o agli aerei che non partono dopo aver dato 500.000 € a Fly Volare che, poi, si scopre non avere le autorizzazioni per volare.
Ormai non rimangono che le dimissioni del Presidente della Regione Umbria e il ritorno al voto (insieme alle elezioni politiche 2018).
(Consigliere Regionale).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*