Matteo Salvini, se metà dei cittadini non ci vota, è colpa nostra

Il leader augura buon lavoro a tutti i sindaci eletti

Discoteche, Salvini: "la riapertura al 35% è una presa in giro"

Matteo Salvini, se metà dei cittadini non ci volta, è colpa nostra

Innanzitutto una riflessione, senza inventarsi scuse: se la metà dei cittadini sceglie di non votare non è certo colpa loro, è solo colpa nostra. Dei nostri errori, litigi e ritardi: che mi serva e ci serva di lezione. Veniamo ai risultati. Stravinciamo in Regione Calabria, con il doppio dei voti del candidato di sinistra (54 a 27). Andiamo al ballottaggio a Roma e Torino, dove cinque anni fa al ballottaggio andarono PD e 5Stelle. Abbiamo perso (al primo turno e di tanto) Bologna, Milano e Napoli: responsabilità solo nostra.


di Matteo Salvini
Segretario della Lega


Abbiamo vinto al primo turno in città come Grosseto, Novara e Pordenone. Arriviamo al ballottaggio in tante altre città fra cui Caserta, Latina e Varese, dove fino a ieri governava la sinistra. La Lega ha oggi circa 50 Sindaci in più rispetto a ieri in tutta Italia, dalla Puglia alla Lombardia, dall’Emilia alla Basilicata, dal Veneto alla Liguria. Ma quando milioni di persone non vanno votare abbiamo perso e ho perso, c’è da lavorare di più e meglio.

Oggi, martedì 5 ottobre 2021, Matteo Salvini commenterà i risultati elettorali alle ore 13 in diretta su Telelombardia. In serata sarà ospite di Mario Giordano su Rete4. Seguiranno aggiornamenti

Quindi GRAZIE a voi per i consigli, le critiche, i dubbi e le proposte. E buon lavoro di cuore a TUTTI i Sindaci, di qualunque colore politico, per il bene della nostra Italia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*