Costanza Spera Rete Civica, Perugia in Europa con Giubilei

 
Chiama o scrivi in redazione


Costanza Spera Rete Civica, Perugia in Europa con Giubilei

Costanza Spera Rete Civica, Perugia in Europa con Giubilei

Domenica 5 maggio Costanza Spera, candidata a sostegno di Giuliano Giubilei con la lista “Rete Civica, Perugia in Europa con Giubilei“, ha aperto ufficialmente la sua campagna elettorale in vista delle amministrative del 26 maggio 2019 al circolo Arci Il Porco Rosso in Via dei Priori.

© Protetto da Copyright DMCA

Durante l’evento si è discussioni insieme di quali prospettive immaginare per questa città, di come rilanciare una Perugia che sembra essersi spenta e incupita.

È emersa la forte necessità di ripensare Perugia aprendola al futuro con progetti che guardino lontano, ad una città sempre più internazionale ed europea. La necessità testimoniata da Spera è quella di elaborare insieme un’alternativa per Perugia, non solo di governo ma anche di visione complessiva della città.

All’evento hanno preso parte decine di studenti ma anche tanti meno giovani, a sintomo della trasversalità che questa candidatura vorrebbe rappresentare. Una Perugia rivolta a giovani e studenti ma forte di uno confronto e uno scambio generazionale proficuo e costante.

Di seguito si riporta il programma in pillole proposto dalla candidata domenica:

APERTI AL FUTURO

Innovazione, opportunità e lavoro: una città aperta che cresce insieme ai suoi giovani e ai suoi studenti, investendo su di loro e per loro, accogliendoli e progettando con loro il futuro

Servizi a misura di persona: una città equa, aperta all’ascolto e attenta alle esigenze di tutti, per lo sviluppo di una rete di servizi a 360° in cui il protagonista è il cittadino, dalla gestione dei rifiuti all’accesso ai servizi sanitari

Mobilità e sostenibilità: una città connessa, sostenibile e attenta all’ambiente, con trasporti integrati e a prezzo agevolato attivi giorno e notte

Riqualificazione e vivibilità: una città dove la sicurezza si costruisce riportando le persone a vivere gli spazi pubblici come luoghi di incontro, incentivando il recupero e tutelando il verde

Capitale della cultura 365 giorni l’anno: una città che fa degli eventi e delle politiche culturali un’attrattiva e un motivo di incontro-condivisione tra i cittadini e non solo

Diritti: una città aperta che rispetta la diversità di qualunque tipo essa sia, rendendola motore e orgoglio del proprio futuro

PARTECIPA, CONDIVIDI, PROGETTA, IMMAGINA, SOGNA.. SENZA ASPETTARE DOMANI!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*