Casapound politica sanitaria scellerata, clientelare, incompetente della Sinistra

La chiusura del punto nascita non è che la punta dell'iceberg

La politica sanitaria scellerata, clientelare, incompetente della Sinistra umbra sta dando i suoi frutti avvelenati. E’ di questi giorni il clamore suscitato sulla chiusura del punto nascita dell’Ospedale di Pantalla, con il conseguente penoso scaricabarile del Partito Democratico sul governo nazionale“.
Lo afferma in una nota Andrea Nulli, capogruppo di Casapound al Consiglio Comunale di Todi.
“Sono più di trent’anni – prosegue Nulli – che la Sinistra umbra con la quinta colonna capitanata dai personaggi della Sinistra tuderte ha scientemente smantellato la sanità della Media Valle del Tevere dapprima iniziando a depotenziare gli Ospedali di Todi e Marsciano nei rispettivi servizi dati ai cittadini , e poi finendo con il nuovo Ospedale di Pantalla costato più di 50 milioni di Euro fatto nascere con già scritta la data di scadenza”.
La chiusura del punto nascita non è che la punta dell’iceberg perché tutti i reparti dell’Ospedale sono stati nel tempo spogliati delle professionalità, non hanno visto programmazione nella sostituzione del personale che andava in pensione, il tutto per seguire un disegno ben noto di  devastazione del nostro territorio, tutto a favore di nosocomi distanti decine di chilometri. In questa situazione tutto lo smantellamento è gestito da commissari che stanno solo eseguendo ordini da parte di assessori facenti funzioni che non fanno altro che scaricare le colpe su chi li ha preceduti“.


“Ma si sa ,ormai – prosegue il capogruppo di Casapound – dopo lo scandalo vergognoso che ha travolto il Partito Democratico proprio sulla sanità gli altarini vengono tutti fuori: politici locali che hanno fatto le loro “ fortune” distruggendo e svendendo il territorio dal quale erano venuti : questa è la politica della Sinistra umbra nascosta in tutte le sigle di partito da 30 anni a questa parte ( per le prossime regionali si apprestano a travestirsi da “ civici”).
“CasaPound – conclude Nulli – lotterà fino alla fine al fianco dei cittadini della Media Valle del Tevere per combattere contro la chiusura non solo del Punto Nascita ma dell’Ospedale di Pantalla, facendo i complimenti al Partito Democratico per l’ennesimo risultato catastrofico che si appresta a lasciare in eredità al nostro

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
22 × 26 =