Riqualificazione mercato coperto a Perugia, approvate linee guida Fioroni

Riqualificazione mercato coperto a Perugia, approvate linee guida Fioroni

Riqualificazione mercato coperto a Perugia, approvate linee guida Fioroni. E’ stato approvato oggi dalla Giunta Comunale, su proposta dell’assessore Michele Fioroni, il documento contenente le Linee Guida per la riqualificazione del Mercato Coperto.

L’intervento di riqualificazione dello stesso è stato reso possibile dai finanziamenti erogati dalla Regione Umbria e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

Il documento individua tutti gli elementi che andranno a comporre il futuro Mercato Coperto, con i servizi e le funzioni che dovranno essere garantiti dal soggetto gestore; disciplina inoltre le modalità di assegnazione del bene, e relativi risvolti patrimoniali, che saranno poi  inseriti nel vero e proprio bando di gara finalizzato all’assegnazione del bene al futuro soggetto gestore.

Il progetto del Comune di Perugia per la riqualificazione del Mercato Coperto è la creazione di un hub agroalimentare, che funga da vera e propria piazza di marketing territoriale e che sappia infine accogliere e lanciare nuove idee di impresa nei campi dell’agrifood e della ristorazione.

Ristorazione e commercio al centro del progetto, sicuramente, per dare alla città un luogo di incontro, dove consumare e acquistare tutte le eccellenze enogastronomiche, a cominciare dal mondo della filiera corta, dei consorzi di tutela e dei piccoli artigiani del gusto che dovranno necessariamente trovare uno spazio all’interno del Mercato.

Piazza di marketing territoriale vuol dire anche eventi, intrattenimento, divulgazione e formazione.

Verrà chiesto al soggetto gestore di organizzare un numero minimo di eventi, gratuiti e aperti a tutta la cittadinanza, con un giusto mix di intrattenimento, divulgazione e approfondimento culturale.

Ancora: saranno presenti percorsi esperienziali ed emozionali sui temi identitari della città e del suo territorio.

Tutto questo senza mai dimenticare l’identità unica che il Mercato Coperto dovrà avere, con una presenza digitale costante che permetta, mediante un e-commerce, di offrire nuovi sbocchi di mercato a tutto il mondo della produzione artigianale del territorio, e che contribuisca ad una promozione costante del Mercato Coperto e della città di Perugia.

All’interno del Mercato Coperto, poi, sarà presente un coworking destinato ad accogliere, incubare e accelerare start up e idee di impresa nate intorno ai temi del food, della ristorazione e dell’agrifood, a conferma della vocazione, nata con la Perugia ultradigitale, della città di riattivare le economie del territorio e di attirare e coltivare talenti.

“E’ per noi tutti un momento di grande soddisfazione – commenta l’assessore allo Sviluppo Economico, Marketing Territoriale e Progettazione Europea Michele Fioroni – soprattutto per essere riusciti, a termine di un lungo percorso, a non replicare modelli preconfezionati, ma ad individuare una nuova strada e un nuovo modello di gestione per il Mercato Coperto.

Possiamo sicuramente affermare che questo spazio nasce con il modello Perugia, e soprattutto è pensato per essere un luogo polivalente, dove consumare un bicchiere di vino e un pasto, dove acquistare le eccellenze del nostro territorio. Il Mercato Coperto poi sarà il luogo dove conoscere e scoprire che nel mondo del food e dell’agricoltura c’è oggi una spinta all’innovazione quasi unica, a cui vogliamo dare un luogo d’elezione, favorendo nuove forme di imprenditoria in ambito agricolo e turistico.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*