Sangemini Classic, si è conclusa nella cattedrale di Terni la 22esima edizione

La quinta e ultima serata è stata caratterizzata incontro fra musica, libri e cultura

Sangemini Classic, si è conclusa nella cattedrale di Terni la 22esima edizione

Sangemini Classic, si è conclusa nella cattedrale di Terni la 22esima edizione

La quinta e ultima serata è stata caratterizzata incontro fra musica, libri e cultura

Si chiude con un grande successo, dopo cinque serate ricche di appuntamenti, il Sangemini Classic, il festival di Vera arte.


da Ufficio stampa Sangemini Classic


Sotto l’impronta artistica di Virna Liurni, il quinto concerto si è spostato nella suggestiva Cattedrale del Duomo di Terni, nell’aria di sacralità che il Sangemini Classic trasmette per l’ultima emozionate serata, dal titolo Soundscapes… tra 8 venti e infiniti canti, per un incontro fra musica, libri e cultura.

In anteprima assoluta, solo per il Sangemini Classic e il suo pubblico, le sinfonie del Maestro Vincenzo De Filippo, compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra, hanno risuonato insieme al Marmediterra Trio e all’Ensemble vocale Alcanto, in una preziosa e unica partecipazione con note che uniscono la contemporaneità alla tradizione popolare e sacra: una convergenza di polifonie classiche, ispirate ai colori e suoni del Sud Italia, al canto delle sonorità balcaniche e mediorientali e al tango.

La preziosa dedica a Maria nel brano di Virna Liurni, concertato con il Maestro De Filippo e i suoi orchestrali e la presentazione del libro Il sogno finisce all’improvviso del giornalista e scrittore Massimo Colonna, in un dialogo introspettivo dedicato a Dio, impreziosiscono e chiudono la serata e l’intero festival per una ricca stagione dedicata alla Vera arte.

San Gemini Classic, quarta serata: musica d’epoca e storia di Gerusalemme 📷

I sostenitori della Manifestazione

La XXII edizione del Sangemini Classic è realizzata grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni, con il patrocinio della Regione Umbria, del Comune di Terni e di San Gemini e della Camera di Commercio dell’Umbria.

Organizzato dall’Associazione Culturale Nuova Tradizione Musicale con due partnership d’eccezione: il Grand Hotel San Gemini e l’Associazione Italiana Sommelier. Il Festival si avvale dell’impegno e della sensibilità del dottor Alfredo Rainone e tanti altri sostenitori privati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*