Lega, Perugia e provincia in ginocchio, Governo aiuta 600mila immigrati

 
Chiama o scrivi in redazione


Per le imprese agricole umbre 1 milione e 150 mila euro in conto capitale

Parlamentari Lega, Perugia e provincia in ginocchio, ma Governo aiuta 600mila immigrati “Mentre Perugia e la sua provincia sono in ginocchio, il governo pensa alle maxisanatorie per gli immigrati. In un colpo solo, uno schiaffo a lavoratori, imprese e famiglie. Ci sono imprese ancora chiuse, così come pubblici esercizi e ristorazione, strutture turistiche e alberghiere, attività di commercio al dettaglio, servizio alla persona e commercio ambulante, ma ancora una volta questo governo dimostra tutta la propria inadeguatezza e mancanza di lucidità in una fase così delicata del nostro Paese in cui ne occorrerebbe tanta. Ma nel cuore di chi ci governa non ci sono evidentemente gli italiani, ma 600mila clandestini. Così non ci siamo. Daremo battaglia con iniziative a tutti i livelli per fermare questo disastro”.

Così i parlamentari perugini della Lega: Virgino Caparvi, Riccardo Augusto Marchetti, Luca Briziarelli, Stefano Lucidi e Simone Pillon.

1 Commento

  1. Ci risiamo. Poracci contro morti di fame. È lo sport nazionale della Lega. E purtroppo ancora molti di noi abboccano.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*