Il valore delle competenze trasversali nell’attuale mercato del lavoro, evento il 21 gennaio

l'appuntamento nazionale parlerà di come riconoscerle, apprenderle e valorizzarle

Il valore delle competenze trasversali attuale mercato del lavoro

Il valore delle competenze trasversali nell’attuale mercato del lavoro, evento il 21 gennaio

I processi di riconoscimento e validazione delle competenze trasversali di lavoratori e disoccupati svolgono un ruolo sempre più importante ai fini di un efficace incontro tra domanda di lavoro e inserimento lavorativo: spesso gli apprendimenti maturati nel corso della propria vita a livello personale e professionale non sono adeguatamente riconosciuti e valorizzati nel mercato del lavoro, mentre sempre più rappresentano il vero valore aggiunto per affermarsi nel lavoro e nella società e sono sempre più richiesti dalle imprese.


Fonte: Aun


A questi temi è dedicato il primo evento nazionale del progetto europeo Transval-EU, in programma il 21 gennaio 2022 in modalità online e promosso dall’Agenzia Regionale per le Politiche Attive del Lavoro della Regione Umbria (ARPAL), insieme a FORMA.Azione e Pluriversum.

Il tema è oggetto del progetto a gestione diretta della Commissione Europea TRANSVAL-EU Validation of transversal skills across Europe, finanziato dal programma ERASMUS + Misura KA3 Policy Reform – Policy Experimentations e finalizzato allo sviluppo e sperimentazione di approcci innovativi per la validazione degli apprendimenti non formali e informali, in particolare relativi alle competenze trasversali, acquisiti dalle persone adulte lungo l’arco della propria vita.

Il progetto, in cui ARPAL Umbria è partner con 16 soggetti pubblici e privati attivi nel settore della formazione e politiche del lavoro di Austria, Italia, Lituania, Polonia e Belgio e con capofila l’Agenzia Austriaca per l’Istruzione e l’Internazionalizzazione, sarà presentato in un webinar il prossimo venerdì 21 Gennaio (11,00- 13,00), in cui interverranno il Direttore di ARPAL Umbria, Avv. Paola Nicastro, Sylvia Liuti di Forma.Azione e Maurizio Serafin di Pluriversum, partner italiani di progetto e Andrea Simoncini, esperto di ANPAL e che si rivolge tutti i soggetti istituzionali e operatori pubblici e privati del settore della formazione e delle politiche del lavoro.

“Un’occasione di confronto su un tema importante come quello delle competenze – afferma l’Assessore Fioroni alla formazione professionale – che necessita di rendere esplicita l’acquisizione di competenze trasversali e allo stesso tempo i processi di convalida e orientamento esistenti in contesto internazionale. Attraverso un set di strumenti e programmi formativi rivolti ai professionisti della validazione e dell’orientamento e la ricerca di buone pratiche relative alla validazione delle competenze trasversali richieste dal tessuto produttivo regionale i servizi per il lavoro devono, in tal senso, sostenere e aiutare le persone a potenziare questo tipo di competenze”.

La partecipazione all’evento è aperta a esperti, operatori, decisori pubblici, responsabili di servizi per il lavoro, l’orientamento e la formazione, docenti e formatori. Per partecipare gratuitamente è necessario registrarsi al link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSc6_u4KvroATYWrxsLjEMVmpLtLzFPSdE1zoPW1AtV5EUaUtg/viewform

Per informazioni sul progetto: https://www.transvalproject.eu/it/

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*