Dalla pandemia alla guerra: l’Umbria tra segnali di ripresa e instabilità globale

Dalla pandemia alla guerra: l’Umbria tra segnali di ripresa e instabilità globale (Convegno)

Dalla pandemia alla guerra: l’Umbria tra segnali di ripresa e instabilità globale

Domani, giovedì 19 maggio, alle ore 10,30, nel Salone d’Onore di Palazzo Donini a Perugia, l’Agenzia Umbria Ricerche presenterà la sua nuova relazione economica e sociale dal titolo: “Dalla pandemia alla guerra: l’Umbria tra segnali di ripresa e instabilità globale”.


Agenzia Umbria Notizie Regione Umbria


Interverranno la Presidente della Regione Umbria, il prof. Alessandro Campi (Amministratore Unico Agenzia Umbria Ricerche) e i responsabili di ricerca dell’AUR Elisabetta Tondini e Mauro Casavecchia.

L’analisi mette al centro delle riflessioni il posizionamento dell’Umbria nel quadro congiunturale, caratterizzato dall’erompere di una crisi bellica internazionale che sta fortemente condizionando le prospettive di rilancio dell’economia, mettendo a rischio la fragile ripresa conseguente alla lunga crisi pandemica, che già stava facendo i conti con il rincaro delle fonti energetiche, le diffuse pressioni inflazionistiche, le difficoltà di approvvigionamento delle materie prime e le strozzature delle filiere internazionali.

Il rapporto sarà, come tutti i lavori dell’Agenzia, liberamente scaricabile dal sito www.agenziaumbriaricerche.it al termine dell’evento di presentazione.

L’incontro sarà anche l’occasione per annunciare i più recenti sviluppi della vita dell’Agenzia, dopo l’approvazione della nuova legge regionale di riforma e la nomina del nuovo Amministratore Unico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*