Meteo, torna maltempo e aria gelida, crollo delle temperature

Meteo, torna maltempo e aria gelida, crollo delle temperature

Meteo, torna maltempo e aria gelida, crollo delle temperature

Se oggi le temperature saranno ancora miti grazie all’Anticiclone delle Azzorre, la situazione si ribalterà ad iniziare da Lunedì 11, quando dai Balcani arriverà aria gelida che determinerà un crollo delle temperature su gran parte delle regioni, sopratutto quelle del versante Adriatico. Ecco cosa accadrà nel corso della prossima settimana.

Nel dettaglio, Lunedì avremo qualche breve nevicata sulle Alpi (al di sopra dei 750 metri), tempo soleggiato su tutto il Nord, versante Tirrenico, Sardegna e Sicilia. Su quello adriatico, dalla tarda mattinata, si affacceranno piogge che bagneranno dapprima le Marche e l’Abruzzo, poi tra pomeriggio sera Molise, Basilicata e Puglia con qualche temporale in arrivo dal mare.

Fra Martedì e Mercoledì, ecco che tutto il nostro Paese sarà sotto gli effetti di venti freddi in discesa dal Nord Europa. L’avvicinamento di un’area di alta pressione ai settori occidentali dell’Italia tuttavia, costringerà il freddo a colpire il medio e basso Adriatico ed il sud. Su queste zone il clima si manterrà a tratti più freddo e ventoso con ulteriore crollo delle temperature rispetto a questi giorni.

Stante però le condizioni meteo generali abbastanza buone, il freddo più intenso lo registreremo soprattutto di notte e al primo mattino,. Valori di gelo e dunque sotto lo zero, si registreranno al nord e su alcune aree interne del centro. Farà freddo di notte anche al sud nonostante non siano attese punte così rigide.

Fino a giovedì/venerdì pare non ci saranno cambiamenti di nota dal punto di vista climatico a parte un moderato incremento dei valori massimi specie sul Nord Ovest e sull’area tirrenica, in quanto, saranno le aree maggiormente interessate dall’alta pressione.

Fonte: il Meteo.it

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
18 × 6 =