Freddo, neve e pioggia anche in Umbria per il fine settimana

I fiocchi di neve si spingeranno localmente a bassa quota o in pianura anche nelle zone interne toscane, dell'' Umbria e delle Marche, sino a quote collinari e comunque sotto i 1000 metri tra Sardegna e dorsale centrale, mediamente oltre i 600/1200m al Meridione.

Freddo, neve e pioggia anche in Umbria per il fine settimana

Freddo, neve e pioggia anche in Umbria per il fine settimana

Piogge e clima più freddo nel weekend, a causa di un nuovo impulso instabile che sabato porterà il maltempo su regioni settentrionali, tirreniche e Marche, e domenica in tutto il Paese, arriveranno piogge e clima più freddo. A prevedere l’andamento è 3bmeteo,com. I meteorologi precisano come domenica sono previste piogge anche sulle regioni tirreniche meridionali e sull’alto Piemonte.

PREVISTA NEVE IN UMBRIA
I fiocchi di neve si spingeranno localmente a bassa quota o in pianura anche nelle zone interne toscane, dell” Umbria e delle Marche, sino a quote collinari e comunque sotto i 1000 metri tra Sardegna e dorsale centrale, mediamente oltre i 600/1200m al Meridione.

Come scritto, arriverà anche la neve, sulle Alpi e sull’Appennino. Prima nevicherà oltre i 1000 1400 metri, ma, domenica, scenderà fino a quote collinari. E questo a causa di correnti fredde da Nordest.

Se ci può consolare, domani ci sarà una breve tregua, sempre variabile ma andrà un po’ meglio.

Già entro la fine della giornata, tuttavia, sono previste nuove piogge su Sardegna, Nordovest e parte del Centro e del Nordest. Secondo gli esperti di 3bmeteo.com, ci attendono ancora diversi giorni di tempo instabile, a tratti perturbato, con piogge e nevicate anche a quote medio-basse.

All” inizio della prossima settimana, in particolare, il tempo si presenterà instabile in molte parti dello Stivale, con precipitazioni al Nord, nevose sino a bassa quota o a tratti anche in pianura, nella giornata di lunedì. I fiocchi di neve si spingeranno localmente a bassa quota o in pianura anche nelle zone interne toscane, dell” Umbria e delle Marche, sino a quote collinari e comunque sotto i 1000 metri tra Sardegna e dorsale centrale, mediamente oltre i 600/1200m al Meridione. Il tutto sarà accompagnato da un calo termico, con temperature minime che torneranno sotto gli zero gradi al Nord, di poco superiori sulle interne del Centro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*