Cambia il meteo, temporali al Nord, piogge sparse anche in Umbria 🔴 Video

Sul resto delle regioni il tempo sarà più soleggiato salvo più nubi in Liguria e sugli Appennini

Cambia il meteo, temporali al Nord, piogge sparse anche in Umbria 🔴 Video

iLMeteo.it comunica le previsioni del tempo sull” Italia per la giornata di domani. Pressione in calo. Rovesci temporaleschi dalle Alpi del Triveneto e il Friuli Venezia Giulia scenderanno verso le pianura venete, la Lombardia (a carattere sparso), l” Emilia Romagna e infine l” Umbria, le Marche e le zone interne della Toscana. Sul resto delle regioni il tempo sarà più soleggiato salvo più nubi in Liguria e sugli Appennini. Ingresso della Bora nel corso del giorno.

Cambia il meteo, temporali al Nord, piogge sparse anche in UmbriaSITUAZIONE. I primi segnali di cambiamento si scorgeranno già sul finire della settimana, quando un fronte in discesa dall’Europa centrale raggiungerà il Nord Italia innescando rovesci e temporali in propagazione dalle Alpi verso l’alta Val Padana. Sarà lo stesso che lunedì si trasferirà alla bassa Pianura Padana e si propagherà a parte delle regioni centrali, per poi raggiungere anche il Sud peninsulare entro metà settimana, provocando un generale calo delle temperature.

METEO LUNEDÌ. Migliora su Alpi e Val Padana a nord del Po, rovesci e temporali si concentrano invece sull’Emilia Romagna, tratti di Liguria e Friuli VG, Toscana interna, Marche, Umbria e interne laziali con fenomeni localmente intensi. Calano le temperature al Centro-Nord con massime non oltre i 30°C in val padana. Al pomeriggio qualche nuovo rovescio possibile sulle Prealpi lombardo-venete. Sul resto del Centro, al Sud e sulle isole maggiori prosegue invece il bel tempo con calo ancora intenso e punte di 36/38°C su alta Puglia, Materano e Catanese interno. Rinforzano la Bora sull’Alto Adriatico e il Maestrale sul Mar di Sardegna.

TENDENZA FINO A META’ SETTIMANA. Rovesci e temporali su centrali adriatiche, Lazio, specie interno, Molise e alta Puglia, anche di forte intensità e con calo delle temperature piuttosto netto. Il temporaneo afflusso di correnti da est sulla Val Padana potrà innescare nuovi temporali a ridosso delle Alpi centro-occidentali, specie nella giornata di martedì, mentre sul resto del Nord sono attese condizioni più stabili, così come sulle rimanenti regioni centrali. Tempo più soleggiato anche su isole maggiori ed estremo Sud peninsulare.

TENDENZA SUCCESSIVA. Graduale attenuazione dell’instabilità anche al Sud e qualche giorno di maggior stabilità per gran parte d’Italia. Tuttavia una saccatura depressionaria sull’Europa centrale potrebbe nuovamente insidiare il tempo sulle regioni settentrionali, con un fronte freddo destinato dapprima alle Alpi, poi alla Val Padana e a parte del Centro Italia, accompagnando altri rovesci e temporali. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche. Vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.


 

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*