Giunta Tesei, la presidente dell’Umbria ai giornalisti: «Non comando da sola!» [VIDEO]

Giunta Tesei, la presidente dell’Umbria ai giornalisti: «Non comando da sola!»

«No, non significa niente, questo è un coordinamento, un indirizzo che va dato alla squadra e alla Giunta e mi sembra che sia nella logica delle cose». Donatella Tesei, intervistata a margine della firma degli assessori, per l’accettazione dell’incarco di assessore, fuori da Palazzo Donini ha risposto così ai giornalisti che dicevano: “Comanda da sola”. Il comanda da sola indicato da un cronista politico era riferito alle molte deleghe e importanti che la neo presidente si è tenuta per sé, ricostruzione, fondi europei, programmazione…

🎥 [VIDEO] Glissa, Tesei, sui “nodi difficili” che ci sono stati da sciogliere per creare l’esecutivo. «I nodi, in realtà – dice ai microfoni –…si parla, si ragiona, ma  alla fine tutto è stato condiviso da tutti. In tempi – dice – anche ragionevolmente brevi, abbiamo “chiuso” questa prima organizzazione»

Risponde anche alla domanda su “cosa dice Matteo Salvini” su questa squadra di Governo. «Matteo Salvini dice che “la  Governatrice sono io e dovevo decidere io”». Non ha sentito Giorgia Meloni, Tesei, e non si sottrae ad un breve commento anche sul fatto che Fratelli d’Italia possano non essere proprio contenti dell’esecutivo.

«Io penso di sì – dice – perché in ogni caso ci sarà il Presidente del Consiglio regionale (Marco Squarta FdI ndr) e mi sono già sentita con lui per essere immediatamente operativi, sono, diciamo, ottimista».

Sul fatto di aver “voluto fortissimamente FioroniTesei risponde che: “Sì, come ho voluto gli altri, e credo che Michele Fioroni sia una persona di capacità ed esperienza e in questo momento ci vuole anche tutto questo per far ripartire l’Umbria. progetti nuovi, per una visione di futuro che credo che dobbiamo pensare e ripensare per questa regione. Tutti hanno le loro caratteristiche che io credo possano servire alla realizzazione del progetto“.

Sollecitata sulla ricostruzione nelle aree post sisma

Sollecitata sulla ricostruzione nelle aree post sisma, la Presidente risponde: «Avete visto che ho preso subito la situazione in mano e di incontri a Roma ne abbiamo fatti almeno tre, da quando sono stata eletta, e proprio per questo credo che il segnale sia chiaro e forte. Dopodiché, come ho detto, ci sono delle competenze e nel frattempo aspettiamo questo decreto per cui abbiamo lavorato anche per degli emendamenti utili specialmente per risolvere alcune problematicità e più che altro per le procedure, per la velocità. Nel frattempo – aggiunge – siamo in attesa del personale sul quale il commissario (Farabollini ndr) stava riflettendo…da lunedì’ saremo operativi».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*