‘Design di catene nel food’, se ne parla con Andrea Rasca all’Iid di Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Andrea Rasca all'Istituto italiano design di Perugia
Andrea Rasca all'Istituto italiano design di Perugia

Il fondatore di ‘Mercato metropolitano’ si racconta agli studenti dell’Istituto italiano design – Incontro pubblico mercoledì 29 novembre alle 10 nella sala delle Autonomie di via Alessi

© Protetto da Copyright DMCA

(umbriajournal.com by AVInews) – Perugia, 24 nov. – Un’occasione unica per gli studenti dell’Istituto italiano design (Iid) di Perugia e per quanti vorranno partecipare, mercoledì 29 novembre alle 10 nella sala delle Autonomie di via Alessi, all’incontro ‘Design di catene nel food’.

Ad accoglierli AnnaMaria Russo, ownership manager dell’Iid, e Andrea Rasca, fondatore e chief executive dreamer di Mercato metropolitano, un progetto che combina mercati, agricoltori e cibi di strada, nato con lo scopo di portare i consumatori più vicini alla fonte del cibo che acquistano, rigorosamente Made in Italy.

Rasca racconterà di come il suo progetto, dapprima a Milano, poi Torino e attualmente a Londra, sia passato per riqualificazione urbana degli spazi, attenzione ai piccoli produttori e agli artigiani, ma anche all’aspetto sociale e del benessere, fino alle attività culturali (cinema, musica, educazione alimentare, arte).

“L’Italia è l’origine della ‘glocalisation’ – ha spiegato Rasca –, intesa come globalizzazione locale, e l’origine di un nuovo paradigma di distribuzione e consumo del cibo. Il termine è solo in apparenza una contraddizione e Mercato metropolitano ne è un esempio. Mercato Metropolitano è un mercato alimentare della comunità basato sui principi ‘Piccolo è bello’ e Naturale è buono. È un rivenditore alimentare della comunità con un’anima italiana”.

 

Rossana Furfaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*