Umbria Salute, l’assessore Coletto prende l’impegno a risolvere i problemi aperti

 
Chiama o scrivi in redazione


Umbria Salute, l’assessore Coletto prende l’impegno a risolvere i problemi aperti

Umbria Salute, l’assessore Coletto prende l’impegno a risolvere i problemi aperti

C’è l’impegno della Regione Umbria a risolvere i problemi aperti in Umbria Salute, l’azienda partecipata che si occupa delle prenotazioni medico-sanitarie su tutto il territorio regionale. A prenderlo di persona davanti a sindacati e lavoratori – ieri in piazza a Perugia insieme a medici e infermieri del servizio sanitario regionale – è stato l’assessore regionale Luca Coletto, “incalzato” all’ingresso di palazzo Cesaroni (sede del consiglio regionale) da una delegazione sindacale.

© Protetto da Copyright DMCA

“L’assessore ci ha assicurato che si farà carico personalmente dei problemi che da tempo abbiamo messo in evidenza – affermano i rappresentanti di Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil, Nidil Cgil e Felsa Cisl – sia per quanto riguarda i 180 precari in scadenza di contratto a novembre, sia più in generale per le evidenti difficoltà nella ripartenza delle prestazioni, con la chiusura di alcuni punti Cup come quelli della Usl Umbria 1, senza nessuna comunicazione e confronto.

Abbiamo ribadito all’assessore – concludo i sindacati – che le riorganizzazioni non possono essere fatte senza ascoltare i lavoratori, che dovrebbero esserne invece gli attori principali. Ora attendiamo una convocazione in tempi stretti, altrimenti inevitabilmente la mobilitazione proseguirà e si intensificherà”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*