Sogesi, giorni decisivi per lo stabilimento di Cannara

 
Chiama o scrivi in redazione


Sogesi, giorni decisivi per lo stabilimento di Cannara

Dai primi di agosto si completa il cambio d’appalto. Giovedì 30 luglio consiglio comunale sulla vertenza
La vertenza Sogesi entra in una fase decisiva.
Dai primi d’agosto sarà infatti completato il cambio d’appalto presso le Usl dell’Umbria e di conseguenza lo stabilimento Sogesi di Cannara, che svolgeva appunto servizio di lavanolo per gli ospedali umbri, interromperà gradualmente l’attività.
“Ci sono 60 famiglie che aspettano risposte e soluzioni per il proprio futuro – afferma Catia Vincenti, segretaria della Filctem Cgil di Perugia – risposte che devono arrivare in primo luogo dall’azienda, ma anche dalle istituzioni locali, visto che parliamo di appalti della sanità pubblica e di un’importante realtà produttiva del territorio, già fortemente colpito e impoverito dalla crisi”. 
Un primo appuntamento istituzionale è previsto per giovedì 30 luglio, alle ore 19.00, quando il consiglio comunale di Cannara affronterà la questione Sogesi.
“È fondamentale che tutte le istituzioni, a partire dal Comune  – continua Vincenti –  facciano quadrato intorno ai lavoratori per chiedere all’azienda in primo luogo l’utilizzo degli ammortizzatori sociali, per difendere i posti di lavoro nell’immediato, e poi il trasferimento presso il sito di Cannara di lavorazioni attualmente svolte fuori regione, per dare una nuova prospettiva allo stabilimento. Al contempo – conclude la sindacalista – è altrettanto importante che le attività del sito non si interrompano completamente e che si continui a svolgere manutenzione sui macchinari e sugli impianti in modo da dare continuità produttiva”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*