Sciopero Savit Terni, Busitalia e Savit, operato nel rispetto normativa

Su comunicato che è arrivato dai sindacati, le aziende dicono la loro

 
Chiama o scrivi in redazione


Sciopero Savit Terni, Busitalia e Savit, operato nel rispetto normativa

Sciopero Savit Terni, Busitalia e Savit, operato nel rispetto normativa

Le aziende della Subholding Busitalia Sita Nord – in linea con le strategie industriali del Gruppo FS – si stanno concentrando sulle attività principali del Trasporto  Pubblico Locale, esternalizzando le attività accessorie.

Perciò Busitalia Sita Nord ha concluso una procedura di gara relativa ai servizi di pulizia e rifornimento, che ha visto la Dussmann Service Srl aggiudicataria dell’appalto su scala nazionale.

LEGGI ANCHE – Lavoro, Savit di Terni, adesione totale allo sciopero

A seguito di tale procedura, Busitalia Sita Nord Srl ha disdetto l’affidamento di tali servizi all’azienda controllata Savit (azienda metalmeccanica la cui attività principale è la manutenzione) e, come previsto dalle vigenti normative in merito ai cambi di appalto, è stato stabilito il ricollocamento dei sei lavoratori, precedentemente addetti ai servizi di pulizia e rifornimento, presso il nuovo appaltatore, che procederà ad assumerli, garantendo loro i livelli occupazionali attuali.

  • Busitalia e Savit ribadiscono che hanno operato nel pieno rispetto della normativa vigente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*