La carica dei 13mila visitatori per il primo fine settimana di Expo Casa

La carica dei 13mila visitatori per il primo fine settimana di Expo Casa

La carica dei 13mila visitatori per il primo fine settimana di Expo Casa

Trend in crescita per Expo casa rispetto al 2019, con circa 13mila visitatori nel primo weekend a UmbriaFiere di Bastia Umbra, concentrati soprattutto nella giornata di domenica. Un risultato inaspettato, considerata la situazione ancora influenzata dalla pandemia, e felicemente accolto da parte degli organizzatori. Non sono stati solo umbri a visitare la grande fiera dedicata edilizia, all’arredamento e al risparmio energetico di Epta Confcommercio Umbria, che andrà avanti fino a domenica 13 marzo. Molti visitatori, infatti, sono arrivati da altre zone del centro Italia, soprattutto dalle Marche e dal Lazio. Grande l’interesse dimostrato intorno alle tematiche legate alla ristrutturazione edilizia, con particolare riferimento all’opportunità di usufruire del Superbonus 110, ma anche alle nuove proposte in fatto di arredamento.


Fonte: Avinews


“Siamo molto soddisfatti di queste prime giornate di fiera – ha confermato Aldo Amoni, presidente di Epta Confcommercio Umbria – che ci confermano come Expo casa sia ogni anno un evento atteso e apprezzato dal pubblico. Anche gli espositori si stanno dimostrando soddisfatti e contenti di come si sta sviluppando il lavoro e di come è stato concepito l’evento. Tengo a ringraziare non solo tutti coloro che ci hanno fatto e continueranno a farci visita, ma anche tutte le aziende che in questo momento di incertezza e difficoltà hanno voluto darci fiducia e scommettere insieme a noi su questa XXXVIII edizione della manifestazione”.

Accanto ai 150 espositori provenienti dall’Umbria, ma anche da Marche, Toscana, Lazio, Trentino-Alto Adige, Lombardia e Friuli-Venezia Giulia, la fiera ospita un interessante programma di eventi di approfondimento con almeno un incontro al giorno. In particolare, si discuterà di costruzioni, giovedì 10 marzo alle 16, durante l’incontro ‘Un innovativo sistema costruttivo in acciaio: sicurezza sismica e comfort abitativo’ e venerdì 11 marzo allo stesso orario di ‘Sperimentazioni e modelli per l’innovazione del costruire in legno’. Interessanti anche i focus del secondo weekend, quelli di sabato 12 dedicati alla sostenibilità: alle 10.30 ‘Biomateriali in canapa per il cantiere sostenibile’ e alle 16 ‘Abitare in modo sano e sostenibile’, principi, tecniche ed esempi dell’architettura bioecologica; e l’ultimo domenica, alle 10.30, ‘Home staging e benessere in casa’, su come ottimizzare per vendere meglio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*