ITS Umbria Smart Academy, ottimi punteggi nella graduatoria nazionale

Miglior percorso: per “Tecnico superiore per l’innovazione e la qualità delle abitazioni”

 
Chiama o scrivi in redazione


ITS Umbria Smart Academy, ottimi punteggi nella graduatoria nazionale
ITS Umbria Smart Academy

ITS Umbria Smart Academy, ottimi punteggi nella graduatoria nazionale

Per il sesto anno consecutivo, ITS Umbria Smart Academy ha ottenuto ottimi punteggi nella graduatoria nazionale 2021 stilata dal Ministero dell’Istruzione, che analizza i 201 percorsi ITS terminati nel 2019. L’Accademia in Scienze e Tecnologie applicate promossa dal Ministero dell’Istruzione, dalla Regione Umbria e partecipata dalle principali aziende del territorio, ha infatti centrato in pieno i seguenti obiettivi:

  • Miglior percorso: per “Tecnico superiore per l’innovazione e la qualità delle abitazioni”;
  • Posizionamento tra i primi tre posti assoluti del ranking nazionale: per “Tecnico superiore per l’automazione ed i sistemi meccatronici”;
  • Premialità di performance: tre su cinque percorsi valutati. Un risultato particolarmente significativo che tiene conto di più indicatori quali, ad esempio, il numero di diplomati e di occupati ad un anno dal diploma, ma anche la coerenza dell’occupazione rispetto al percorso di studio affrontato.
  • Tasso di abbandono: è il più basso d’Italia, pari al 9,1%, a fronte della media nazionale che si attesta al 22,8%.

  Complessivamente, ITS Umbria si conferma tra i primi ITS d’Italia con performance occupazionali che è riuscita a garantire anche quest’anno, nonostante la crisi generata dalla pandemia, grazie al forte taglio applicativo, tecnologico e laboratoriale della didattica e alla fondamentale partecipazione delle aziende.

  L’istruzione specialistica biennale di ITS Umbria, rivolta a studenti diplomati, continua ad offrire elevatissime opportunità di occupazione poiché risponde alla domanda di nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche provenienti dalle imprese. Lo confermano i dati: in media, il livello di occupazione ad un anno dalla conclusione del percorso formativo è pari all’80%, con punte del 90% per i percorsi meccatronici e digitali.

   La Regione Umbria sostiene con convinzione questo sistema d’istruzione: “Abbiamo sempre creduto fortemente – afferma l’Assessore allo Sviluppo economico, innovazione, digitale e semplificazione, Michele Fioroni – nell’importanza del sistema di formazione duale, capace di soddisfare esigenze dei sistemi manifatturieri sempre più orientati a profili specializzati in digitale e manifattura intelligente. Il rilancio del nostro Paese non può che passare per un sistema di formazione che riempie il cronico gap di domanda e offerta del lavoro in professionalità avanzate. Per questo la Regione Umbria intensificherà ulteriormente gli sforzi di potenziamento dell’ITS coerentemente con politiche a supporto degli investimenti innovativi delle imprese del territorio”.

“Siamo particolarmente lieti – evidenzia il Presidente di ITS Umbria Smart Academy, Giuseppe Cioffi – di ricevere dal Ministero dell’Istruzione l’ulteriore conforto sull’efficacia del lavoro che tutti gli attori che fanno parte di ITS Umbria stanno svolgendo a favore dei giovani. Sono infatti circa 400 gli studenti attualmente in formazione nei 16 percorsi attivi e, per il biennio 2021-2023, verranno attivati nove percorsi in sei ambiti: Meccatronica (3 percorsi), Impresa Digitale e sistemi IT (2 percorsi), Economia Circolare, Agroalimentare, Marketing per la filiera turistico-ricettiva e Sistema Casa – Building Information Modeling (1 percorso per ogni indirizzo). ITS Umbria, modello formativo di successo che si rafforza anno dopo anno, è pronto a raccogliere la sfida del PNRR che intende potenziare il sistema ITS a livello nazionale”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*