Rimborso Enel luglio 2018, nuova email truffa, non date seguito, è falso

Acquisti facili sul web, prestare sempre attenzione, due denunciati per truffa

Rimborso Enel luglio 2018, nuova email truffa, non date seguito, è falso. A seguito di nuove segnalazioni in merito a comunicazioni dal contenuto ingannevole, inviate da un indirizzo email solo all’apparenza riferito ad una società del Gruppo Enel, l’azienda torna a fornire le raccomandazioni del caso, precisando di aver già avviato tutte le azioni necessarie per la tutela dei clienti e delle società del Gruppo.

Si tratta di un tentativo di raggiro mirato alla sottrazione illecita di dati personali e di dati relativi a carte di credito/debito afferenti a diversi circuiti internazionali (Visa, Mastercard, Maestro, Paypal). I messaggi di posta elettronica fingono di essere delle comunicazioni da parte di Enel Energia riguardo a un falso rimborso a favore dei clienti.

Di seguito un esempio di email truffa, con oggetto “Rimborso Enel luglio 2018 – scadenza 18.07.2018 13/07/2018 11:10:41”:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*