Ad Expo Casa “Le forme dell’abitare”, eventi culturali d’architettura

Ad Expo Casa “Le forme dell’abitare”, eventi culturali d’architettura

Ad Expo Casa “Le forme dell’abitare”, eventi culturali d’architettura

Expo Casa 2024 è patrocinata anche dall’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Perugia

Si chiama “Le forme dell’abitare” lo spazio culturale d’architettura inserito all’interno del programma della 40esima edizione di “Expo Casa” che sarà curato dall’Ordine degli Architetti PPC (Pianificatori Paesaggisti Conservatori) della Provincia di Perugia, che rinnova il partenariato con la grande mostra promossa da Epta Confcommercio Umbria dedicata all’edilizia, all’arredamento e al risparmio energetico, visitabile dal 2 al 10 marzo 2024 presso i padiglioni di Umbria Fiere di Bastia Umbra.

Tanti gli eventi in programma – tutti ad ingresso libero su prenotazione (https://www.expo-casa.com/programma-eventi/) – che coinvolgono non solo grandi ma anche piccini. Sabato 2 marzo, infatti, dalle ore 16,30 alle 18,30, sarà possibile partecipare a “Che cosa nasconde un foglio di carta? Lezione Laboratorio Sou in collaborazione con Sou per Associazione no profit. Laboratorio per bambini dai 7 ai 12 anni”. Negli altri giorni, invece, si parlerà di “Efficientamento energetico dell’involucro edilizio” (mercoledì 6 marzo dalle 15,30 alle 17,30), “La sostenibilità applicata al design. Il caso studio di Lago” (giovedì 7 dalle 15,30 alle 17,30), “Rumors: dove l’Artigianalità incontra il Design/ SoloEco, Superfici e malte ecologiche” giovedì 7 dalle 17,30 alle 19,30), “Soluzioni per il trattamento acustico dei locali” (venerdì 8 dalle 15,30 alle 17,30) e “Rumors: dove l’Artigianalità incontra il Design/Aisi Design+Cemento Line” (venerdì 8 dalle 17,30 alle 19,30), “Costruire e ristrutturare in canapa e calce: la rivoluzione dell’edilizia” (sabato 9 dalle 15,30 alle 17,30), “Life Design Introduzione a Biofilia e Biophilic design” (sabato 9 dalle 17,30 alle 19,30), “Progettazione umano-centrica nella città salutogenica: modelli e metodi innovativi per analizzare e migliorare il benessere ambientale nel costruito” (domenica 10 dalle 15,30 alle 17,30).

 

IL CONCORSO DI IDEE – Domenica 10 marzo, giorno conclusivo dell’evento, alle ore 17,30 si terrà la presentazione del concorso di idee idee per la progettazione del ‘portale’ di ingresso e per lo spazio che è stato adibito ad area eventi del Centro Fiere di Bastia Umbra. Saranno esposti e rappresentati i primi tre progetti classificati – alla presenza dei progettisti e della giuria – e saranno conferite le targhe ai progettisti. L’autore del portale d’ingresso e dello spazio eventi di questa edizione di Expo Casa è l’architetto Alessandro Moriconi.

La giuria che lo scorso gennaio ha valutato i lavori era composta da: Aldo Amoni, presidente di Epta srl, Marco Petrini Elce, presidente dell’Ordine degli Architetti di Perugia, Filiberto Franchi, assessore del Comune di Bastia Umbra delegato dal sindaco, Claudio Minciotti, architetto designato dal consiglio dell’Ordine degli Architetti di Perugia e direttore della Fondazione Umbra per l’Architettura, e Bernardo Radi, referente agenzia della comunicazione designato da Epta Srl.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*