Violentatore di Perugia pronto a parlare, chiesto nuovo interrogatorio

 
Chiama o scrivi in redazione


Ragazzine violentate, al via la perizia medica, conferito incarico

Violentatore di Perugia pronto a parlare, chiesto nuovo interrogatorio

Il presunto stupratore di minorenni adesso è pronto a parlare, dopo aver scelto al primo incontro, avvenuto in remoto dal carcere, di non rispondere al gip. Il 19 enne è accusato di violenza sessuale ai danni di due minorenni: su una quindicenne in centro a Perugia, lo scorso 10 giugno, e su una tredicenne il 12 gennaio nel parcheggio di un centro commerciale a Corciano. I suoi legali. Daniela Paccoi e Guido Maria Rondoni, hanno chiesto al gip un nuovo interrogatorio.

Il ragazzo risulta essere stato allontanato di casa proprio dalla madre a causa della sua condotta violenta. Avrebbe cercato di “abusare fisicamente della sorellina di 10 anni”. Lo scrive il procuratore Giuseppe Petrazzini. Le indagini sono in corso. I carabinieri stanno lavorando per ricostruire anche altri episodi emersi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*