Vagava in stato confusionale alla stazione, anziano torna a casa grazie a capotreno e Polfer di Foligno

Vagava in stato confusionale, anziano torna a casa grazie a Polfer

Vagava in stato confusionale alla stazione, anziano torna a casa grazie a capotreno e Polfer di Foligno L’intuizione di un capotreno ha permesso di dare sostegno ad un anziano che stava vivendo un momento confusionale. E’ accaduto nei giorni scorsi all’interno della Stazione Ferroviaria di Foligno. Il pensionato s’è avvicinato al capotreno chiedendo qualche soldo. Il dipendente di Trenitalia ha subito capito che qualcosa non andava ed ha realmente aiutato quella persona in difficoltà accompagnandola presso gli Ufficio della Polizia Ferroviaria di Foligno.

I poliziotti hanno attivato tempestive ricerche che hanno permesso di giungere all’identificazione dell’anziano e quindi al suo successivo ritorno a casa. Una storia a lieto fine che sottolinea ancora una volta l’importanza della collaborazione e della sinergia tra tutti i soggetti e le diverse Amministrazioni che operano in ambito ferroviario.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*