Urla, risse e inseguimenti a Perugia, Fontivegge, notte di ordinaria follia [VIDEO]

 
Chiama o scrivi in redazione


Urla, risse e inseguimenti a Perugia, Fontivegge, notte di ordinaria follia [VIDEO]

Urla, risse e inseguimenti a Perugia, Fontivegge, notte di ordinaria follia [VIDEO]

Urla e botte tra immigrati africani in Via del Bucaccio a Perugia, la zona è quella di Fontivegge. La Polizia avvisata dai residenti e arrivata in pochi minuti ma, al suono della sirena, alcuni dei protagonisti si sono rintanati nell’appartamento loro assegnato mentre altri si sono messi in fuga verso Via San Prospero. La segnalazione, con tanto di video, arriva dal gruppo Facebook “Progetto Fontivegge“, da quei cittadini, stremati, che da tempo si sono organizzati in un comitato che usa i social per comunicare. Gruppo che ha già all’attivo petizioni, richieste, iniziative e proposte che, però, al dì di oggi, non han portato a niente o poco più.


© Protetto da Copyright DMCA

 


«La misura colma – scrivono nel gruppo – il 30 novembre, a nome di tutti i condomini dell’isolato (Via XX Settembre “bassa”, Via San Prospero, Via del Bucaccio e Via Oddi Sforza), chiederemo l’espulsione immediata dal quartiere di queste persone».

IL FATTO

C’è un vicolo, giustappunto, via del Bucaccio dove, poco prima delle 23, gli abitanti – quelli che per lo meno riescono a dormire, sono stati risvegliati dalle urla che arrivano dalla via. Urla che poi, via via, sembravano farsi più lontane. Sembravano, dicevamo, perché Progetto Fontivegge specifica che in realtà gli africani che si sono affrontati hanno proseguito la loro rissa all’interno di un appartamento.

DOVE



IL VIDEO

Nel video si sentono, dapprima delle urla, poi c’è gente che si insegue e che si infila in un ingresso e lì urla, strepiti e rumore di colpi come di chi si sta picchiando, in realtà.



ARRIVA LA POLIZIA

Gli abitanti, spaventati, stremati e stufi, chiamano ancora una volta la Polizia e la Volante – riferisce sempre il Progetto Fontivegge -, arriva in men che non si dica, 5 minuti neanche. Al suono delle sirene – racconta il Progetto Fontivegge – chi si era affrontato, prima fuori e poi all’interno dell’appartamento fugge. In casa, ovvio, restano solo gli abitanti di quel posto. Convinti di farla franca, i fuggitivi, non tengono però in conto che i vicoli bisogna conoscerli bene e, pare, siano finiti nelle “braccia” – si fa per dire – della polizia. Almeno due di loro, riferisce il Progetto Fontivegge.

PACCHETTO SICUREZZA

Il 30 di novembre, sabato, alle ore 15,30, presso il nuovo ristorante “Train”, di fronte alla stazione del Minimetrò in piazza Vittorio Veneto 11 a Perugia, l’incontro Pacchetto Sicurezza: “Quali novità per fontivegge?” Incontro organizzato dal Progetto Fontivegge, dove interverranno Andrea Romizi (sindaco di Perugia), Luca Merli (assessore comunale alla mobilità e personale), Lorenzo Mattioni (capogruppo Lega al Consiglio comunale) i consiglieri, Luca Valigi, Roberta Ricci, Davide Bonifazi, Alessio Fioroni, Daniela Csaccia. Porterà i suoi saluti il senatore leghista, Simone Pillon.



 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*