Uomo in stato confusionale all’interno di un’auto, arriva la polizia

Gli agenti di Perugia soccorrono un automobilista in difficoltà grazie alla segnalazione di un cittadino

Uomo in stato confusionale all'interno di un'auto, arriva la polizia

Uomo in stato confusionale all’interno di un’auto, arriva la polizia

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia sono intervenuti prontamente per soccorrere un uomo in stato confusionale all’interno di un’auto, grazie alla segnalazione di un cittadino attento. I poliziotti erano impegnati nei consueti servizi di controllo del territorio quando la Sala Operativa ha ricevuto l’allarme sulla presenza di un individuo in difficoltà nella strada dei Loggi.

Una volta giunti sul luogo, gli agenti hanno avviato una rapida perlustrazione della zona, riuscendo a individuare il 42enne in breve tempo. Avvicinandosi all’automobilista, gli operatori gli hanno offerto il loro aiuto e gli hanno chiesto il motivo della sua presenza in quella situazione. L’uomo, chiaramente provato, ha spiegato di essersi fermato perché esausto dopo una notte di lavoro.

A quel punto, gli agenti hanno prontamente contattato il personale del servizio sanitario di emergenza, il 118, che è intervenuto poco dopo per fornire le prime cure al conducente. Dopo le necessarie cure mediche, il 42enne ha abbandonato l’auto parcheggiata ed è stato accompagnato a casa dagli agenti.

Grazie alla segnalazione del cittadino e alla tempestiva risposta della Polizia di Stato, è stato possibile evitare potenziali incidenti e offrire un concreto aiuto all’automobilista in difficoltà. L’intervento delle volanti, impegnate nel controllo del territorio, dimostra come gli agenti non si limitino solo alla prevenzione dei reati, ma siano pronti a rispondere alle richieste di soccorso pubblico e prossimità provenienti dai cittadini.

In situazioni come queste, la collaborazione tra la comunità e le forze dell’ordine si rivela fondamentale per garantire la sicurezza e il benessere di tutti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*