Ultranovantenne colta da malore, carabinieri salvano una donna

Non si era in grado di capire se le urla arrivavano dalla strada o dal palazzo

Ultranovantenne colta da malore, carabinieri salvano una donna

Ultranovantenne colta da malore, carabinieri salvano una donna

Intorno alla mezzanotte di ieri è arrivata al Numero Unico di Emergenza 112 la telefonata di una donna che richiedeva l’intervento urgente di una pattuglia di Carabinieri a Narni Scalo in quanto, da Via Tuderte a Narni, lei sentiva provenire la voce di un uomo che chiedeva aiuto.

Chi ha telefonato, che si trovava all’interno del suo appartamento, non era in grado di capire se le urla arrivavano dalla strada o dal palazzo vicino. I militari della Stazione Carabinieri di Narni, arrivati sul posto, hanno notato un capannello di persone lungo la strada. La gente stava indicando la finestra di un appartamento di una palazzina, dalla quale un anziano signore aveva chiesto ripetutamente aiuto.

Con l’aiuto di un deambulatore l’anziano, incoraggiato dalle persone che erano sotto la sua palazzina, era riuscito ad aprire il portone di casa per far accedere i soccorsi. I Carabinieri, entrati nell’abitazione – insieme ad alcune delle persone presenti che si erano prodigate nell’aiutare l’uomo -, hanno trovato l’anziana moglie stesa sul pavimento, in stato di semi-incoscienza, dolorante ad un’anca.

I militari hanno quindi richiesto l’intervento del personale sanitario del 118, che ha condotto la donna all’ospedale di Terni per le cure del caso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*