Test rapidi nei laboratori privati, si attende l’accordo con la regione

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid, Corte dei Conti, test a magistrati e il personale amministrativo

Test rapidi nei laboratori privati, si attende l’accordo con la regione

In Umbria si attende l’accordo con la regione. I laboratori di analisi potranno fare anche test rapidi per il Covid19. E’ quanto riporta oggi il Corriere dell’Umbria in un articolo firmato da Antonini e Marruco. Il protocollo d’intesa potrebbe essere firmato tra qualche ora, al massimo domani, ma la regione ha preteso che l’utilizzo dei test sierologici e molecolari sia regolato dai medici di base attraverso ricetta. Il medico di famiglia e i laboratori dovranno comunicare i dati al medico di igiene pubblica sia in caso di positività, sia di negatività. I laboratori che su tutto il territorio regionale hanno dato la disponibilità sono 20 e stanno cercando di trovare una linea comune per abbassare il prezzo dei singoli test.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*