Spray selvaggio anche al Minimetrò, scoperti gli imbrattatori

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid, due multe di 400 euro ad attività commerciali del centro di Perugia

Spray selvaggio anche al Minimetrò, scoperti gli imbrattatori

La polizia municipale ha messo nel mirino altri balordi di spray selvaggio. Ci sarebbero anche gli identikit di chi a colpi di bombolette spray ha imbrattato uno dei biglietti da visita della città: i piloni del minimetrò. C’è chi ha messo più di una firma. E’ quanto scrive oggi il Messaggero dell’Umbria.

© Protetto da Copyright DMCA

Ci sarà un’indagine come quella che ha inchiodato nel febbraio 2019 alcune delle firme più famose degli imbrattamenti a colpi di bombolette spray. Tra quelle più ricorrenti quella di Mask o Skam che aveva colpito anche sui treni della Fcu. Oppure Mash o Skim oppure Kims. Le indagini hanno portato alla denuncia anche di Kenos che nell’estate 2017 ha colpito duro in centro storico (via Bartolo e via Danzetta) soprattutto nella scale mobili della Rocca Paolina. Stessa cosa anche per Nikky anche autore della scritta “Full pilotto” che aveva sfregiato arredo urbano e segnali stradali. L’effetto positivo di quell’indagine è che le firme non sono più comparse sui muri della città. Ma adesso ne ricompaiono altre. Al comune non resta che ripulire. Un anno di interventi costa circa ottantamila euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*