Semafori e varchi ztl, automobilisti sempre più indisciplinati

 
Chiama o scrivi in redazione


Controlli di pubblica sicurezza su immobili alla periferia di Perugia

Semafori e varchi ztl, automobilisti sempre più indisciplinati

© Protetto da Copyright DMCA

Automobilisti sempre più indisciplinati. E’ quanto emerge dal bilancio dell’attività della Polizia locale per il 2018. I sistemi di rilevazione elettronica, semafori e fotocamere della Ztl hanno registrato degli incrementi rispetto all’anno precedente.

Le violazioni al codice della strada sono state 61.782 (in calo rispetto alle oltre 63 del 2017), 13.117 invece gli interventi gestiti dalla Centrale operativa (13.500 nel 2017). 709 le auto rimosse in sosta d’intralcio alla circolazione e 307 quelle per cui è scattato il fermo amministrativo. 69 le multe per guida in stato di ebbrezza. 296 gli accertamenti in materia di sicurezza urbana e decoro urbano. Sul fronte controlli, quelli sul commercio in sede fissa (esercizi di vicinato – medie e grandi strutture di vendita) sono stati 57, mentre quelli su area pubblica in forma itinerante 337 e 445 i controlli effettuati su pubblici esercizi e circoli privati. Complessivamente sono stati elevati 449 verbali per violazioni diverse dal C.d.S (commercio, pubblici esercizi, polizia amministrativa, ecc. ) e 30 sequestri (di cui 5 di merce contraffatta e 25 in materia di commercio).

Ad aumentare sono state le contravvenzioni elettroniche. Le fotocamere Ztl ne hanno scattato 16mila circa (in media 43 al giorno), duemila in più dell’anno precedente con un incremento di oltre 12 punti percentuali.

Crescono le multe fatte dagli autovelox e telelaser. Quasi il 50% delle multe sono state fatte con i due apparecchi passando da 491 a 971 violazioni nel 2018. Ai semafori oltre 9mila quelli passati con il rosso, mille in più del 2017.

Le contravvenzioni con uso di etilometro sono diminuite del 25% (dalle 86 del 2017 si è scesi a 56). Anche il ritiro delle patenti si è dimezzato. Per quanto riguarda l’attività su strada contro la prostituzione: 39 sono i clienti multati, contro gli 87 dell’anno precedente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*