Scoperti 21 telefoni cellulari in carcere a Terni arrivati con un drone

Scoperti 21 telefoni cellulari in carcere a Terni arrivati con un drone

Importante operazione di servizio della Polizia Penitenziaria di Terni, che ha sequestrato 21 telefoni – il 20 marzo – cellulari trasportati con un drone all’interno del carcere di vocabolo Sabbione.


Roberto ESPOSITO SARAP Polizia Penitenziaria: Il segretario nazionale Esposito Roberto


Ancora eccellente la sorveglianza del personale, gli agenti, nonostante le scarse risorse di personale, sono riusciti a contrastare un altro illecito messo in atto da un drone atterrato in un locale dell’ Alta Sicurezza del Sabbione.

Nel piccolo velivolo, all’interno di una busta, erano nascosti 21 cellulari. Gli smartphone sono stati tutti sequestrati prontamente grazie alla professionalità del personale, che ha così interrotto l’attività illecita che si stava mettendo in atto.

Il SARAP e il suo segretario, Roberto Esposito, si congratulano con il personale che nonostante le difficoltà riesce a espletare in modo encomiabile il proprio mandato istituzionale.

Roberto ESPOSITO SARAP Polizia Penitenziaria: Il segretario nazionale Esposito Robert

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*